2^Cat. Nasce l’Acerra FC, Mister Messina: “Progetto importante”

Nata con l’idea di promuovere lo sport ad Acerra, l’a.s.d. Acerra Football Club si propone come la nuova realtà calcistica acerrana.

Dal Luglio scorso Acerra si è ritrovata improvvisamente senza una rappresentativa nello sport più amato e seguito al mondo, nonostante da sempre abbia costituito un ingente bacino di talentuosi calciatori.

Il progetto nasce da un gruppo di giovani Acerrani, i quali, cogliendo l’occasione presentatasi, si sono posti come obiettivo principale quello di creare una società no profit, che non rappresentasse solo una rivincita sportiva della città, ma anche un’ occasione di rivalsa sociale.

L’idea generale è quella di creare un qualcosa che potesse essere idealmente un punto d’incontro tra la passione per il calcio e le esigenze del territorio stesso.

Acerra Football Club ha preso cos√¨ vita, e nel giro di due settimane la società ha ottenuto l’iscrizione al campionato di Seconda Categoria.

Agli ordini del Mister Messina, che vanta un trascorso in squadre tra cui Acerrana, Marcianise e Real Sant’Anna, la squadra si è messa a lavoro il 14 di Ottobre presso il Centro Sportivo Arcoleo. L’esordio in campionato è previsto per gli inizi di Novembre, per questo, la nascente realtà granata ha aumentato i carichi di lavoro, in modo da farsi trovare al top della forma già per le prime giornate.

In merito alla nuova avventura calcistica acerrana, l’allenatore Raffaele Messina afferma: Il materiale sia tecnico che umano è ottimo. E’ un gruppo di ragazzi che ha voglia di dimostrare e si impegna ogni giorno per raggiungere il prima possibile la condizione ottimale. Poi, sul progetto, aggiunge: Si tratta di una proposta molto interessante a cui ho subito aderito, nonostante fossi lontano da questo mondo ormai da molti anni. Vogliamo creare un gruppo importante, costituito da ragazzi giovani e meno giovani, figli del territorio, che la domenica scendano in campo per divertirsi . E’ un progetto non solo calcistico ma soprattutto sociale.

Alle dichiarazioni del Mister fanno eco quelle della società: E’ da tempo che volevamo proporre un progetto del genere ad Acerra. Siamo molto soddisfatti anche di come gli acerrani hanno risposto alla nostra proposta. Non sempre è stato facile fare calcio in questa città, ma in questa avventura siamo partiti con il piede giusto, afferma il presidente Luigi Esposito, figlio d’arte, visto che suo padre, Mario Esposito, è stato presidente dell’Acerrana negli anni d’oro del club granata, tra il 1978 e il 1995.

Alle parole del presidente si uniscono quelle del Vice-Presidente Giuseppe Messina: Vogliamo dar vita a un qualcosa di nuovo, che sia lontano dall’idea di un’ Acerra vista solo come città dormitorio e con poche attività ludiche. Il gruppo societario in pochi giorni è riuscito a coinvolgere tante persone tra cui molti commercianti, giovani e amanti dello sport, dai quali abbiamo ottenuto la giusta carica e un grosso supporto sia dal punto di vista morale che economico.

Così Acerra si prepara ad affrontare una nuova vita calcistica…

Ufficio Stampa a.s.d. Acerra Football Club

Condividi