La trentaquattresima edizione del campionato diSerie A di calcio a 5 inizia dal PalaBianchini diLatina, esattamente come le ultime due stagioni: sarà il match tra l’Axed Group e la Luparense ad aprire la nuova stagione. L’altro anticipo del venerd√¨ è quello tra il Real Rieti (impegnato la prossima settimana nel Main Round di Uefa Futsal Cup) e la Came Dosson. Sabato le altre quattro partite: alle 18 Lollo Caffè Napoli-Ma Group Imola, alle 18.30 Futsal Isola-Kaos Futsal e Acqua&Sapone Unigross-Cioli Cogianco, alle 20 Lazio-Pescara.

ANTICIPI Ad aprire il campionato saranno Axed Group Latina e Luparense: per il terzo anno consecutivo, il primo anticipo del venerd√¨ sera si gioca al PalaBianchini, e per i nerazzurri non sono dolci ricordi. Due anni fa, fu proprio la Luparense a vincere 2-1, mentre nel settembre 2015 il Real Rieti si portò via i tre punti con un rocambolesco 6-10. Due campioni del mondo a confronto: da una parte Gerardo Battistoni, dall’altra Pablo Taborda, reduci dal trionfo dell’Argentina in Colombia. Ma c’è grande curiosità soprattutto per la nuova Luparense, affidata allo spagnolo Marin, che si è rinforzata con Ramon, Bordignon, Lara, Mancuso, Coco e con il ritorno di Bertoni.

Ha cambiato tanto, ma non in panchina, anche il Real Rieti, che inizierà in casa contro la neopromossa Came Dosson: gli amarantocelesti, da mercoled√¨ 12 a sabato 15, saranno impegnati nel Main Round di Uefa Futsal Cup, e sperano di arrivarci con una vittoria. Alla guida dei vicecampioni d’Italia è rimasto Mario Patriarca; sono arrivati Halimi, Pedro Toro, Duio, Turmena, Brizzi, Vieira e Cesaroni, che si troveranno di fronte la matricola trevigiana, vincitrice del girone A di Serie A2 e che, al roster dello scorso anno, ha aggiunto il portiere Miraglia, Xandò, Schiochet e Boaventura.

SABATO Le altre due debuttanti assolute nella massima serie esordiranno sabato. Al PalaCercola, la Lollo Caffè Napoliterrà a battesimo l’avventura della Ma Group Imola di Vanni Pedrini, promossa dopo i playoff: il Napoli, dopo la sofferta salvezza della passata stagione, arrivata ai playout, si è rinforzata con il ritorno di Garcia Pereira in porta e con gli arrivi di Dav√¨, Manfroi, Bocao e Crema. L’Imola, invece, ha sostanzialmente confermato l’ossatura dello scorso anno, per provare un’impresa ‚Äì quella della salvezza ‚Äì anche maggiore di quella compiuta a maggio.

Al Pala To Live, invece, tocca alla Futsal Isola, che riceve il Kaos Futsal: il club di Fiumicino (che giocherà le gare interne a Roma) ha vinto il girone B di A2 e con Ciccio Angelini in panchina si prepara a esordire nella nuova categoria. I volti nuovi sono quelli di Laion, Espindola (ex Kaos) e Scola, mentre tutto il futsal italiano si prepara a celebrare il ritorno in A di Andrea Rubei, che a quasi 50 anni non vuole smettere di stupire. Il Kaos, che ha già trionfato in Supercoppa con l’Under 21, ha confermato Fernandez in panchina e si è rinforzato con Ercolessi, Nora, Fernandao e Saad, quest’ultimo campione d’Europa con la Nazionale italiana nel 2014.

Il capitano di quella squadra era Gabriel Lima, anche lui tornato in Italia dopo un’esperienza nella Division de Honor spagnola: vestirà la maglia dell’Acqua&Sapone Unigross, con lui anche un altro azzurro, Sergio Romano. E’ arrivato un campione del mondo anche in nerazzurro: il nuovo tecnico Fuentes ha accolto in questi giorni l’argentino Alan Brandi, che si è aggiunto agli altri nuovi acquisti Zanella, Braga, Casassa, Jos√© Ruiz e Jamur. Il primo esame per l’Acqua&Sapone, al PalaRoma, è rappresentato dalla Cioli Cogianco guidata da un altro spagnolo, Juanlu Alonso che, rispetto ai playoff dello scorso campionato, quest’anno può contare sul brasiliano Gabriel, su Fits e sull’ultimo arrivato Mazoni, ex proprio dell’Acqua&Sapone.

Serie A Serie A2 Serie B Under 21 Generico Coppa Italia Serie A femminile Attività Juniores Tecnica e Tattica A Scuola di Futsal Il Protagonista della settimana Fair Play Futsal News dalle Sedi cerca

06/10/2016Serie A

#SerieAfutsal, si parte! Tra venerdì e sabato la prima giornata, aprono Latina-Luparense e Rieti-Came Dosson

Clicca sulla foto per ingrandirla

La trentaquattresima edizione del campionato diSerie A di calcio a 5 inizia dal PalaBianchini diLatina, esattamente come le ultime due stagioni: sarà il match tra l’Axed Group e la Luparense ad aprire la nuova stagione. L’altro anticipo del venerd√¨ è quello tra il Real Rieti (impegnato la prossima settimana nel Main Round di Uefa Futsal Cup) e la Came Dosson. Sabato le altre quattro partite: alle 18 Lollo Caffè Napoli-Ma Group Imola, alle 18.30 Futsal Isola-Kaos Futsal e Acqua&Sapone Unigross-Cioli Cogianco, alle 20 Lazio-Pescara.

ANTICIPI Ad aprire il campionato saranno Axed Group Latina e Luparense: per il terzo anno consecutivo, il primo anticipo del venerd√¨ sera si gioca al PalaBianchini, e per i nerazzurri non sono dolci ricordi. Due anni fa, fu proprio la Luparense a vincere 2-1, mentre nel settembre 2015 il Real Rieti si portò via i tre punti con un rocambolesco 6-10. Due campioni del mondo a confronto: da una parte Gerardo Battistoni, dall’altra Pablo Taborda, reduci dal trionfo dell’Argentina in Colombia. Ma c’è grande curiosità soprattutto per la nuova Luparense, affidata allo spagnolo Marin, che si è rinforzata con Ramon, Bordignon, Lara, Mancuso, Coco e con il ritorno di Bertoni.

GLI HIGHLIGHTS DEL PRECEDENTE DELLO SCORSO CAMPIONATO

Ha cambiato tanto, ma non in panchina, anche il Real Rieti, che inizierà in casa contro la neopromossa Came Dosson: gli amarantocelesti, da mercoled√¨ 12 a sabato 15, saranno impegnati nel Main Round di Uefa Futsal Cup, e sperano di arrivarci con una vittoria. Alla guida dei vicecampioni d’Italia è rimasto Mario Patriarca; sono arrivati Halimi, Pedro Toro, Duio, Turmena, Brizzi, Vieira e Cesaroni, che si troveranno di fronte la matricola trevigiana, vincitrice del girone A di Serie A2 e che, al roster dello scorso anno, ha aggiunto il portiere Miraglia, Xandò, Schiochet e Boaventura.

SABATO Le altre due debuttanti assolute nella massima serie esordiranno sabato. Al PalaCercola, la Lollo Caffè Napoliterrà a battesimo l’avventura della Ma Group Imola di Vanni Pedrini, promossa dopo i playoff: il Napoli, dopo la sofferta salvezza della passata stagione, arrivata ai playout, si è rinforzata con il ritorno di Garcia Pereira in porta e con gli arrivi di Dav√¨, Manfroi, Bocao e Crema. L’Imola, invece, ha sostanzialmente confermato l’ossatura dello scorso anno, per provare un’impresa ‚Äì quella della salvezza ‚Äì anche maggiore di quella compiuta a maggio.

Al Pala To Live, invece, tocca alla Futsal Isola, che riceve il Kaos Futsal: il club di Fiumicino (che giocherà le gare interne a Roma) ha vinto il girone B di A2 e con Ciccio Angelini in panchina si prepara a esordire nella nuova categoria. I volti nuovi sono quelli di Laion, Espindola (ex Kaos) e Scola, mentre tutto il futsal italiano si prepara a celebrare il ritorno in A di Andrea Rubei, che a quasi 50 anni non vuole smettere di stupire. Il Kaos, che ha già trionfato in Supercoppa con l’Under 21, ha confermato Fernandez in panchina e si è rinforzato con Ercolessi, Nora, Fernandao e Saad, quest’ultimo campione d’Europa con la Nazionale italiana nel 2014.

Il capitano di quella squadra era Gabriel Lima, anche lui tornato in Italia dopo un’esperienza nella Division de Honor spagnola: vestirà la maglia dell’Acqua&Sapone Unigross, con lui anche un altro azzurro, Sergio Romano. E’ arrivato un campione del mondo anche in nerazzurro: il nuovo tecnico Fuentes ha accolto in questi giorni l’argentino Alan Brandi, che si è aggiunto agli altri nuovi acquisti Zanella, Braga, Casassa, Jos√© Ruiz e Jamur. Il primo esame per l’Acqua&Sapone, al PalaRoma, è rappresentato dalla Cioli Cogianco guidata da un altro spagnolo, Juanlu Alonso che, rispetto ai playoff dello scorso campionato, quest’anno può contare sul brasiliano Gabriel, su Fits e sull’ultimo arrivato Mazoni, ex proprio dell’Acqua&Sapone.

GLI HIGHLIGHTS DEL PRECEDENTE DELLO SCORSO CAMPIONATO

Chiude il programma il match tra Lazio e Pescara, che si era giocato alla prima giornata anche lo scorso anno (fin√¨ 1-2): i biancocelesti di Mannino, ripescati dopo la retrocessione del maggio scorso, hanno riportato nella Capitale Paulinho e l’azzurro Giasson, per provare a vivere una stagione meno sofferta di quella passata. Il Pescara, che ha nel roster due campioni del mondo come Borruto e Cuzzolino, è rimasto nelle mani di Fulvio Colini: è arrivato Waltinho, sono tornati in biancazzurro Duarte e De Luca, dall’Asti hanno fatto lo stesso tragitto anche Chimanguinho e il giovane Azzoni, cresciuto nella Fenice come un altro nuovo acquisto, Tenderini. Classe ’96, un anno in meno di Mati Rosa, tra i grandi protagonisti della cavalcata del Montesilvano nello scorso anno e che si è trasferito di pochi chilometri. Tra i tanti giovani acquistati dalla famiglia Iannascoli, anche l’ex Cogianco Giovanni Pulvirenti: il Pescara ha pensato al presente, ma anche al futuro.

SERIE A – 1ª GIORNATA

VENERDI’
AXED GROUP LATINA-LUPARENSE (ore 20)
ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Donato Lamanuzzi (Molfetta) CRONO: Andrea Loria (Roma 1)

REAL RIETI-CAME DOSSON (ore 21)
ARBITRI: Luca Mario Vannucchi (Prato), Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna) CRONO: Gianni Maurizio Vecchione (Terni)

SABATO
LOLLO CAFFE’ NAPOLI-MA GROUP IMOLA (ore 18)
ARBITRI: Manuela Di Fabbi (Sulmona), Daniele Di Resta (Roma 2) CRONO: Nicola Raimondi (Battipaglia)

FUTSAL ISOLA-KAOS FUTSAL (ore 18.30)
ARBITRI: CRONO: Chiara Perona (Biella), Angelo Galante (Ancona) CRONO: Giovanni Zannola (Ostia Lido)

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-CIOLI COGIANCO (ore 18.30)
ARBITRI: Alberto Vantini (Verona), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Luca Moscone (L’Aquila)

LAZIO-PESCARA (ore 20)
ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Michele Bensi (Grosseto) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)

Condividi