VolAlto Caserta. Ultima giornata della regular season: arriva la Lardini Filottrano

Inserito da il 14 aprile, 2017 alle ore 3:35 pm

Il sabato dei verdetti, il sabato del dentro o fuori, il sabato della gioia sportiva o della delusione, il sabato della festa o della rabbia.

Ultima giornata della stagione regolare. VolAlto Caserta e Lardini Filottrano in campo per una sfida decisamente importante per entrambe. Campane e marchigiane incrociano i loro destini, salvezza diretta e promozione in A1 si danno appuntamento sul taraflex di Viale medaglie d’Oro.

Una, dando per scontata la vittoria di Pesaro, deve assolutamente vincere, l’altra, per sentirsi sicura a prescindere da cosa farà Mondovì, deve fare lo stesso. In mezzo c’è un mare di possibilità, tutte conducenti ad un unico obiettivo: brindare alla permanenza nella seconda serie nazionale.

La Samsung Gear Volley Cup A2 arriva al capolinea, ma tanti verdetti devono ancora essere emessi.  A parte Cisterna in coda, già retrocessa, Settimo Torinese e Olbia, salve, Legnano sicura del terzo posto, tutte le altre squadre sono ancora in lotta per centrare i loro obiettivi. Così, se le rosanero affrontano una Lardini a caccia di punti promozione, Mondovì rende visita ad una Millennium Brescia che sta rivaleggiando con Battistelli S.G.Marignano, Palmi e Chieri per gli ultimi due posti play off. Un finale del tutto inatteso, soprattutto, per quel che riguarda Filottrano. Dopo lo splendido torneo della passata stagione che la vide arrivare sino alle semifinali promozioni, in questo campionato le ambizioni iniziali non erano meno nobili. Il campo ne è stato fedele testimone. Un cammino imperioso ha portato la squadra di Bellano a chiudere il girone di andata senza neppure una sconfitta, è arrivata la Coppa Italia e un girone di ritorno a vele spiegate. Poi qualcosa si è inceppato, sono arrivati due ko consecutivi, di cui uno proprio nello scontro diretto con Pesaro, che hanno clamorosamente rimesso in corsa le biancoblu di Bertini, sino a tre giornate fa indietro di sette lunghezze. A Caserta giocherà il suo ultimo match point. Viceversa, la VolAlto arriva a questa sfida reduce da una serie di prestazioni molto importanti che hanno avuto il loro apice nei successi con Chieri e Mondovì. Solo la matematica ed un regolamento, forse, troppo generoso con la tredicesima le impediscono di far festa.

” Massima concentrazione- ammonisce coach Bonafede- è una gara molto delicata

Nessun problema di formazione per il tecnico volaltino. Al di al della rete Filottrano risponderà con Bosio in regia, Vanzurova opposto, Scuka e Negrini laterali, Cogliandro e Mazzaro al centro e Feliziani libero. Occhio anche alla giovane schiacciatrice Sofia Tosi. Nel roster presente anche l’ex palleggiatrice volantina, Sonia Galazzo. “Inutile dire che sono una ottima squadra – afferma, invece Federica Barone – proveremo a dar loro un dispiacere sportivo. Siamo vicini alla salvezza, siamo in un ottimo moment, Bonafede ci ah dato tanta fiducia, siamo fiduciose e faremo il possibile per guadagnarci la permanenza in A2 senza passare per i play out”.Si comincia alle 17:00. Diretta radiofonica sulle frequenze di radio prima rete stereo (95mhz), diretta on streaming nella sezione volalto channel del sito web www.volalto.net/new, aggiornamenti live sulla pagina facebook del club.

Condividi

About Redazione

88 queries in 4,358 seconds.