Virtus Liburia. Show contro la Viribus Somma, Cottuno: “Ringrazio tutti i miei calciatori per la dedica che ho ricevuto”

Inserito da il 11 febbraio, 2018 alle ore 10:59 pm

Virtus Liburia show! Maisto e Francese per la manita ai danni della Viribus Somma Al Comunale di Brusciano la apre Garofalo dal dischetto, Francese e Maisto trascinano i suoi alla terza vittoria stagionale

BRUSCIANO – Terzo risultato utile consecutivo per la compagine di Lello Cottuno: 7 i punti conquistati nelle ultime tre partite con due vittorie esterne. Se a San Vitaliano si respirava leggera fiducia, con la Viribus Somma serviva un’impresa che è finalmente arrivata. I napoletani, bella realtà di questo campionato, erano partiti con l’obiettivo della salvezza ma hanno addirittura accarezzato il sogno play-off però ormai svanito. Superato quindi un vero e proprio ostacolo per la brigata del patron Pezone: i neroverdi infatti partono subito forte e si ritrovano con l’uomo in più già al 17′ con l’espulsione di Lo Sapio che mette giù Maisto innescando il calcio di rigore trasformato da Garofalo. Gli ospiti ne approfittano e sulle ali dell’entusiasmo consacrano il doppio vantaggio al 36′ targato Francese. Al 42′ è ancora l’attaccante a calare la doppietta che fa crollare il Somma: cross di Maisto respinto dal portiere Menna, sulla ribattuta è velocissimo Francese a insaccare. Il secondo tempo si apre con il goal di Miraglia al 55′ ma è appena tre minuti dopo che Maisto firma il poker da fuori area. Spettacolare la manita dell’inesauribile Andrea Maisto con un tiro-cross laterale che provoca una pennellata vincente da veri applausi.

Termina 1-5 una gara sicuramente influenzata dall’inferiorità numerica, ma la Liburia ha dimostrato vero carattere, quello che chiedeva il presidente dopo la sconfitta interna con il Marcianise. Sono dunque arrivate le giuste risposte: 19 i punti che consentono il doppio sorpasso su Puglianello e Comprensorio Casalnuovese. La Virtus Liburia ha ingranato.

Al termine della partita una bella sorpresa per il mister neroverde che ringrazia tutti affettuosamente Una vittoria importantissima quella appena arrivata in casa neroverde, una soddisfazione per tutta la società ma soprattutto per il tecnico Lello Cottuno che ai nostri microfoni afferma: “Venerdì è stato il mio compleanno, ho chiesto una doppia motivazione per ricevere un regalo, volevo un risultato positivo e ho visto una squadra in gamba che ha lottato fino alla fine – continua – a fine gara negli spogliatoi ho ricevuto una grande dedica e voglio ringraziare tutti, anche quelli che non hanno giocato”. La manita di Brusciano è la conferma dei progressi tanto cercati: “Abbiamo vinto contro una squadra importante, non mi aspettavo l’1-5 ma le sensazioni erano positive, siamo in netta crescita in quanto mi sono piaciuti tutti e abbiamo svolto il lavoro preparato in settimana in maniera ottimale, la mentalità è quella che cercavo”. Sull’obiettivo finale: “Questi segnali sono nettamente positivi per il nostro obiettivo prefissato che è la salvezza, con il Casamarciano la partita è stata solo un episodio di sfortuna, la strada è quella giusta e dobbiamo continuare così”. Queste le parole dell’allenatore, la Virtus Liburia ha trovato l’uomo giusto per centrare la salvezza, un allenatore esperto che ha risollevato l’ambiente che non segnava così tanto da troppo tempo: Lello Cottuno.

Ufficio stampa Virtus Liburia Andrea Murolo

TABELLINO VIRIBUS SOMMA-VIRTUS LIBURIA 1-5

VIRIBUS SOMMA: Menna, Lo Sapio, D’Auria (49′ Namaro), Secondulfo (25′ D’Avino), Caporaso, Miraglia, Nevola (25′ Esposito), Germoglio, Borrelli (73′ Maione), Bocchino, Ascione (73′ Polise). Allenatore: Raia

VIRTUS LIBURIA: Granata, Davide (67′ Di Finizio), Capasso (48′ Cesarone), Abdulai (80′ Gentile), Raimondo, Miraglia, Maisto (75′ Cristiano), Iannotti, Francese, Barbato, Garofalo (48′ Silvestro). Allenatore: Cottuno

ARBITRO: Alessandro Angiuoni dalla sezione di Avellino

ASSISTENTI: Danio Mignogna da Castellammare di Stabia e Domenico Perna di Ercolano

MARCATORI: 18′ Garofalo, 36′ e 42′ Francese, 55′ Miraglia (S), 58′ e 73′ Maisto

NOTE: espulso al 17′ Lo Sapio (S), Ammoniti: Bocchino, Polise

Condividi

About Redazione

113 queries in 6,861 seconds.