Villa Literno. Addio prematuro con Sanchez: parte il toto allenatore

Inserito da il 11 luglio, 2018 alle ore 12:26 pm

Clamoroso addio in casa Villa Literno. Pochi minuti fa la società biancorossa ha annunciato il divorzio lampo con Luigi Sanchez, allenatore arrivato nella seconda parte di maggio.

Un calciomercato già iniziato e soprattutto scoppiettante, con i rinnovi dei pilastri del Villa Literno, come capitan Russo, Chianese, Insigne, Guadagno ed Enzo Basso, seguiti da tre colpi importanti: Buonavolontà, Perna e Annunziata.

Da quanto si legge dal comunicato stampa l’addio sarebbe legato ad alcune divergenze tra le società e il tecnico, che non si è riusciti a risanare. Si tratta quindi di una rescissione contrattuale consensuale.

Con il mercato già avviato e il tempo che corre, la società dovrà subito trovare un sostituto che risponda al profilo che il presidente a fine stagione aveva delineato: vincente, di categoria e che giochi con il 4.3.3, Un forbice che si stringe a causa della stagione avanzata.

I nomi che potrebbero rispondere al profilo sono quelli degli ex rivali Nando Di Benedetto, separatosi pochi giorni addietro dal Marcianise, Nicola Facchino, anch’egli non confermato sulla panchina della Virtus Goti, ma anche quello di Aldo Papa, profilo interessante con un lungo passato a Marigliano dalla Prima Categoria all’Eccellenza, ed ex Palmese dove ha conquistato un ottimo posizionamento prelevando i rossoneri dalla zona play-out.

Nome suggestivo potrebbe essere quello di Enzo Potenza. Pista molto difficile da percorrere per il curriculum del tecnico ex Turris e Real Albanova, ma il cui passato tra le fila dei casalesi potrebbe aprire uno spiraglio in virtù degli ex Albanova presenti nel Villa Literno.

Un vero e proprio toto-allenatore, in un momento in cui l’unica certezza è la necessità di correre subito ai ripari.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

121 queries in 5,765 seconds.