Turris. C’è l’interessamento di Franco, Bottino: “Torre del Greco? A breve la decisione”

Inserito da il 15 luglio, 2017 alle ore 9:47 am
marco bottino

Dopo l’addio a Gragnano e il tramontato tentativo di approdare a Torre Annunziata, l’ex patron del Città di Gragnano, Carmine Franco, sembra che abbia messo gli occhi su di un’altra piazza illustre del calcio campano, quella di Torre del Greco. Secondo un’indiscrezione raccolta dai colleghi di “Metropolis”, l’imprenditore napoletano a giorni dovrebbe incontrare Giuseppe Giugliano e Antonio Colantonio per acquistare il titolo della Turris.

L’indiscrezione dei colleghi della carta stampata trova conferme sia nello stesso Franco che, rispondendo ad alcuni tifosi oplotini, ha affermato che il suo entourage sta lavorando per il titolo corallino, ma anche nel suo braccio destro, Marco Bottino, il quale sempre al suddetto quotidiano ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni: “Posso confermare che abbiamo preso informazioni sulla Turris e che l’ipotesi Torre del Greco è una di quelle prese in considerazione. L’opzione più sensata, che non è detto che possa essere perseguita, è quella di restare fermi ma Carmine Franco ha voglia di fare calcio. Abbiamo vagliato varie piazze, tra queste c’è proprio Torre del Greco, e alla fine sarà il presidente a scegliere. Il desiderio del patron è di dare continuità a quanto di buono fatto negli ultimi 8 mesi a Gragnano , con un gruppo coeso. Il nostro progetto è quello di mettere radici in una piazza importante e di creare una squadra di livello. Inizialmente ci eravamo avvicinati a Pozzuoli, salvo poi virare sul Savoia. Per le ben note vicende che tutti sappiamo, con qualcuno che è venuto meno alla parola data, non è stato possibile fare calcio a Torre Annunziata, a cui facciamo i nostri auguri per il futuro. Ora, quindi, stiamo vagliando altre piazze, tra cui appunto Torre del Greco. Cava de’ Tirreni? Non ci siamo mai informati sulla formazioni metelliana, il nome era stato fatto così in una riunione ma era un pourparler tra amici. Ribadisco, stiamo vagliano varie ipotesi e tra queste c’è la Turris, anche se è un discorso da approfondire per la situazione del club”.

Parole chiare quelle di Bottino, ora però si innesca la corsa contro il tempo, il calcio nella città del corallo è ancora a rischio, con l’ultimatum di Giugliano che continua ancora ad avere valore. I tempi sono ristretti, tutto si potrebbe decidere in questo stesso weekend infuocato.

Gianfranco Collaro

Condividi

About Gianfranco Collaro

101 queries in 4,155 seconds.