“Tale e Quale”. Lo strano caso di Peppe “Insigne”

Inserito da il 13 aprile, 2018 alle ore 8:01 pm

Direttamente da Soccavo vi presentiamo Lore…Peppe Insigne. Un errore? No, semplice ironia, infatti, nel cuore di Soccavo è nato e cresce il sosia del Magnifico, Lorenzo Insigne.

Peppe Norelli, come detto, vive e lavora a Soccavo in un supermercato dove, secondo quanto appreso nel corso della puntata dei Soliti Ignoti dello scorso marzo, vende casatielli. “In realtà è da quando Lorenzo gioca nel Napoli che la gente (sopratutto i bambini) mi fermano per strada e mi chiedono se sono un suo parente -ammette Peppe- Lavoro in un supermercato, a Soccavo, e molti clienti mi chiamano Insigne. Ho partecipato a varie trasmissioni TV come Reazione a Catena, Music Quiz (dove ho cantato e ballato con Platinette) e Un Posto al Sole, ma solo dopo “Soliti Ignoti” c’è stato un diffondersi di post sui social da Instagram a Facebook per la mia somiglianza”. 

A mettere in comune i due, però, solo la fisionomia, infatti come lo stesso Peppe ammette “Purtroppo non gioco a calcio, perchè per il lavoro che faccio, purtroppo, non ho abbastanza tempo”. 

Nonostante le vite completamente distinte e separate, la somiglianza tra Lorenzo ed il suo sosia ha regalato a Peppe qualche simpatico episodio che racconta con molta ilarità: “Mi è capitato in palestra che un ragazzo all’inizio pensava che fossi lui -racconta- infatti dopo essersi accertato, ridendo mi chiese un selfie. Spero solo che Lorenzo non abbia debiti -scherza- non vorrei essere picchiato al posto suo”. Una somiglianza che lo “perseguita” anche tra le mura di casa in occasione delle partite del Napoli: “Non sono tifoso, ma sono strafelice quando il Napoli vince, e quest’anno speravo vincesse lo scudetto, ma a quanto pare pure quest’anno forse lo vinceremo l’anno prossimo. Peró mio nipote è tifosissimo del Napoli e quando segna Insigne dice: «zio hai fatto un bellissimo goal»”.

E vista l’ormai notorietà del giovane napoletano ne approfitta per mandare un messaggio agli azzurri e soprattutto proprio al folletto di Frattamaggiore: “A tutta la squadra voglio dire che, anche se le speranze  sono poche, quest’anno c’è l’hanno messa proprio tutta per vincere lo scudetto sono stati grandiosi e ci hanno fatto sognare lo stesso. A Lorenzo, invece, voglio dire che deve aspettarsi il postino di C’è Posta Per Te -scherza ancora- perchè dobbiamo chiarire questa ipotetica cosa dei debiti davanti a tutta l’italia, o in qualsiasi altra trasmissione, basta chiarire”.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

121 queries in 4,847 seconds.