Svezia-Italia 1-0. Gli svedesi vincono grazie all’autorete di De Rossi

Inserito da il 10 novembre, 2017 alle ore 10:59 pm

Alla Friends Arena di Solna, è una battaglia. Gli azzurri rischiano poco, ma soffrono la fisicità e i lanci lunghi degli svedesi. Belotti vicino al gol del vantaggio al 6′. Stessa cosa Toivonen. Verratti che era diffidato, salterà il ritorno a Milano, dopo un giallo al 28′. Sfortunato De Rossi al 62′: devia un tiro di Johansson.

PRIMO TEMPO Dopo l’inno delle nazionali, si inizia. Al 6′ minuto affondo di Darmian a sinistra, cross al bacio per Belotti che di testa sfiora il palo. Sull’altro fronte dopo due minuti arriva la reazione della Svezia: Forsberg apparecchi al limite per Toivonen, calcia col destro ma il pallone al lato di un soffio. Partita molto combattuta. Tanto possesso palla per l’Italia che gestisce la sfera soprattutto con i tre difensori. Dopo quasi metà partita è la Svezia a dominare la partita: buon momento infatti per gli svedesi che hanno vinto un paio di rimpalli e viene spinta dall’entusiasmo dei tifosi. Occasione al 25′ con Forsberg che calcia da lontano ma non riesce ad inquadrare la porta. Mezz’ora di gioco in archivio, ritmi alti ma poche emozioni. Lenta la manovra dell’Italia che quando verticalizza va in difficoltà: le due punte sono distanti sono distanti e spesso vengono anticipate. Fine primo tempo: squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Gara difficile e di contenimento per l’Italia, pericolosa solo al 6′ minuto con Belotti.

SECONDO TEMPO Inizia la ripresa. Nessuna cambio anche se si scalda Eder: probabilmente sarà lui il primo cambio. Al 48′ bolide dalla distanza di Candreva ma il pallone finisce sul fondo; rimessa dal fondo per la Svezia. Atteggiamento diverso da parte dell’Italia, che sembra più propositiva in questo avvio di ripresa. Al 60′ gomito alto di Berg su De Rossi, che cade: proteste di Bonucci e Ventura, s’infiamma il match. Ancora una volta il 9 svedese commette una scorrettezza. Ma l’Italia poi subisce dopo due minuti un goal che certamente non meritava: rimessa di Krafth, Chiellini anticipa un avversario, la palla arriva a Johansson che calcia al volo dal limite, deviazione di De Rossi provvidenziale e palla in rete. Avanti la Svezia. Prova ora a reagire l’Italia, ma lo stadio è una vera bolgia e la Svezia si difenderà chiudendo ogni varco. Che occasione per l’Italia al 70′: tiro potentissimo e secco dal limite dell’area, legno pieno e grande sfortuna per l’esterno dello United. Palloni vaganti in area, colpi di testa e lanci lunghi: gioco spezzettato e tante interruzioni in questa fase confusionaria del match a 5 minuti dal 90′. L’italia decide di affidarsi ai lanci lunghi ma non c’è precisione e non ci sono idee. Finiti i 5 minuti di recupero, la Svezia batte l’Italia 1-0.

TABELLINO

Svezia-Italia 1-0 (parziali 0-0 pt; 1-0 st)

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth (83′ Svensoon), Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Ekdal (57′ Johansson), Larsson, Forsberg; Berg (74′ Theln) Toivonen. Allenatore: Andersson. A disposizione: Johnsson, Nordfeldt, Larsson, Olsson, Guidetti, Johansson, Helander, Svensson, Jansson, Rohden, Thelin, Sema.

ITALIA (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Parolo, Verratti (76′ Verratti), De Rossi, Candreva, Darmian, Immobile, Belotti (65′ Eder). All Ventura A disposizioneG. Donnarumma, Perin, Rugani, Gagliardini, Florenzi, Insigne, Astori, Jorginho, Eder, Bernardeschi, Zappacosta, Gabbiadini.

RETI: 61′ Johansson

AMMONITI: Berg (S), Verratti (I)

ARBITRO: Cakir (Turchia)

RECUPERI: 1′ pt; 5′ st

Edorardo Riccio

Condividi

About Redazione

100 queries in 5,714 seconds.