hitbtc
Siracusa-Cavese 3-1. Agate spaesato, Rosafio il migliore: le pagelle - Sportcampania.it

Siracusa-Cavese 3-1. Agate spaesato, Rosafio il migliore: le pagelle

Inserito da il 4 novembre, 2018 alle ore 10:35 am

10° giornata Lega Pro 2018 – 19

Pagelle

CAVESE ( 4 – 3 – 3 )

VONO 5,5: Non ha responsabilità sui gol particolari, ma purtroppo naufraga anche lui nel difficile sabato trascorso dal pacchetto difensivo.

LIA 6: Uno dei pochi a salvarsi nella pessima gara difensiva dei metelliani, nel primo tempo spinge tantissimo e crea pericoli, nella ripresa arranca come i compagni.

SILVESTRI 5: Non concepibile sul terzo gol del Siracusa, che i due centrali difensivi facciano cadere la palla al centro dell’area di rigore.

BRUNO 5,5 : Mezzo voto in più rispetto al compagno di reparto per come guida la linea arretrata nel primo tempo, crollo totale nella ripresa, sabato da dimenticare.

LICATA 5: Sul pari si divora di testa il gol del possibile vantaggio, nella ripresa ha non poche colpe sul 2-1 del Siracusa, distratto.     Dal 56’ NUNZIANTE 4,5 : Attenuante del ruolo non suo, ma non entra mai in partita soffrendo le sfuriate di Catania, rimandato.

TUMBARELLO 5,5: Meglio nel primo tempo dove recupera tanti palloni, seppur sbagliando l’ultimo passaggio in due circostanze; nella ripresa scompare col passare dei minuti.    Dal 72’ MINCIONE 5,5: Senza amore e senza sapore.

MIGLIORINI 5,5: Geometra nei primi 45’, dove prende in mano la Cavese; stanco e forse anche nervoso per i gol regalati al Siracusa, nel secondo tempo i metelliani giocano pochissimo.

FAVASULI 5,5: Prima parte di gara di grande spessore, gioca molti palloni, ma il suo voto crolla quando è superficiale nell’azione del terzo gol siciliano, lasciando partire il cross vincente.    Dal 72’ HEATLEY 5: Qualche buon dribbling e niente più, Sciamanna non ha un vero antagonista per una maglia da titolare.

AGATE 4,5: Si divora inspiegabilmente la palla del vantaggio aquilotto appena dopo il pari di Rosafio, sembra davvero spaesato , l’out sinistro metelliano è tutto da rivedere.    Dal 56’ BETTINI 5: Non riesce a dare la sterzata che Modica gli chiede lanciandolo nella mischia come primo cambio.

SCIAMANNA 4,5: Se non ha la gara sulla coscienza, poco ci manca, forse c’era un rigore su di lui, ma nella ripresa cerca finezza al posto della concretezza.

ROSAFIO 6: Il migliore degli aquilotti, si inventa un eurogol pazzesco da oltre 30 metri, di altra categoria, il vantaggio siracusano spegne tutto, anche lui.    Dall’80 ZMIMER Sv: Non pervenuto nei 10’ dati a disposizione.

Andrea Liguori

Condividi

About Gianfranco Collaro

118 queries in 7,990 seconds.