Shakhtar Donetsk-Napoli. Soliti undici di Sarri per brillare al Metalist Stadium

Inserito da il 12 settembre, 2017 alle ore 2:24 pm

Ritorna la Champions League! Il Napoli, dopo aver superato brillantemente il playoff con il Nizza, farà il suo esordio nel gruppo F in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk. Sarà subito una sfida importante per la squadra di Maurizio Sarri in un girone che vede anche la presenza del Manchester City e del Feyenord. Il Napoli ha brillato in questa prima parte di stagione ed è chiamato ad una Champions League da protagonista. Tornare dall’Ucraina con una vittoria sarebbe fondamentale per il futuro nel girone. Sulla carta sembra una sfida che vede favoriti gli azzurri, ma lo Shakhtar Donetsk è una squadra ostica e inoltre sta brillando in campionato con 21 punti: ha vinto 7 volte su 8 ed é a +2 dalla seconda,Dinamo Kiev. Capocannoniere della lega ucraina è il bomber delle Talpe Marlos con quattro reti in campionato. Statistiche che potrebbero ostacolare e spaventare i Partenopei. Ma il Shakhtar Donetsk-Napoli. Solito undici di Sarri per brillare al Metalist Stadium

Napoli vuole vincere anche per dimostare il fatto che quest’anno la musica è ben diversa. Finalmente gli azzurri sembrano aver capito che la chiave per ottenere grandi risultati, oltre la mentalità vincente, è la continuità. Il Napoli deve e vuole stupire anche in Champions.

Maurizio Sarri dovrebbe puntare sull’undici che ha dato le maggiori soddisfazioni lo scorso anno. Davanti il tridente delle meraviglie formato da Callejon, Mertens ed Insigne. L’unico dubbio è a centrocampo con Allan e Jorginho attualmente favoriti su Zielinski e Diawara.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Ismaily, Rakitsky, Kryvtsov, Srna; Fred, Stepanenko; Bernard, Kovalenko, Marlon; Ferreyra. All. Fonseca.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

 

Edoardo Riccio 

Condividi

About Redazione

102 queries in 5,827 seconds.