hitbtc
Serie D G/H/I. Savoia e "la mano de Salatino", Avellino torna su, sorride la Turris - Sportcampania.it

Serie D G/H/I. Savoia e “la mano de Salatino”, Avellino torna su, sorride la Turris

Inserito da il 21 ottobre, 2018 alle ore 7:11 pm

Giornata non particolarmente felice per le campane di Serie D che nei tre gironi raccolgono solo sette vittorie su 11 possibili. Andiamo a guardare i risultati della sesta e settima giornata di campionato.

GIRONE G – Torna a sorridere l’Avellino che dopo la sconfitta contro lo SFF Atletico ritrova la gioia vincendo contro il Lanusei capolista. Nel secondo scontro al vertice i biancoverdi hanno la meglio grazie alle marcature di Morero e De Vena. Per gli avversari in gol Ladu. Sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio con capitan Morero, poi Ladu su penalty trasforma. Risponde sempre di rigore l’ex Casertana, che permette agli irpini di salire al secondo posto in classifica. Indolore, almeno per la giornata di oggi, l’espulsione di Gerbaudo.

GIRONE H – Prende i contorni di una vera e propria crisi il periodo che sta passando il Nola. Impegnati allo Sporting Club contro il Pomigliano, gli uomini di Stefano Liquidato non riescono a uscire dal vortice delle sconfitte e cadono sotto i colpi di Girardi, che con la sola e unica rete regala la prima vittoria dei granata.

Sconfitta di misura anche il Savoia punito dalla mano di Salatino al 27′. Poche occasioni per il team di Squillante, che però, non riesce a recuperare e ribaltare il risultato.

Perdono anche Sarnese e Sorrento, impegnate rispettivamente contro Cerignola tra le mura amiche dello Squitieri e il Fasano. I granata di mister Pompilio Cusano si illudono con Langella, che al 31′ impatta temporaneamente al gol di Loiodice, per poi cadere nel secondo tempo con il secondo sigillo di Loiodice e Siclari. I rossoneri impegnati nella trasferta contro i pugliesi non riusciti a mantenere il pareggio segnato dal Todisco. Il match si sblocca solo con nel secondo con Nadarevic che si rompe l’equilibrio al 73′. Poi l’ex Ercolanese impatta, ma al 91′ arriva la beffa con il gol di Forbes.

Rialza la testa la Gelbison che espugna il Giovanni Paolo Ii di Nardò vincendo con il risultato di 3-2. Una sfida ricca di gol e di capovolgimenti di fronte e di botta e ribotta. A dire l’ultima è proprio la squadra di Severo De Felice. Decisivo il gol di Evacuo in pieno recupero. Merito dei cilentani aver approfittato della superiorità numerica per l’espulsione di Centonze al 25′.

Sconfitta di misura per il Gragnano che al San Michele concede solo un gol al Bitonto reduce dal pareggio interno contro il Savoia. Tracollo dell’Ercolanese che nonostante il cambio tecnico non riesce a sbloccare la sua posizione. A Gravina arriva un pokerissimo. Unica gioia dei vesuviani è il rigore trasformato da Tufano. A peggiorare la situazione dei granata l’espulsione di Prevete al 55′.

Sugli altri campi vittoria della Fidelis Andria sul Picerno, pareggio tra Team Altamura e Francavilla.

GIRONE I – Due vittorie e un pareggio per le campane del girone calabro-siciliano. Vincono Turris e Nocerina rispettivamente impegnate contro Messina e Gela in una sfida interna ed esterna. Impresa quindi per i molossi che portano a casa la terza vittoria della stagione. Per la rossa arrivano invece segnali di continuità grazie alla vittoria contro i biancoscudati. Stesso risultato per entrambe le squadre.

Il Portici si ferma sullo 0-0 contro la Palmese interrompendo la serie di vittorie ma non quella di risultati positivi. Passi avanti nella fase difensiva.

Sugli altri campi. Pareggiano con il risultato di 1-1 Acireale-Sancataldese, Castrovillari-Roccella e Bari-Marsala. Pareggio anche per Città di Messina e Troina, ma senza gol. Tris del Locri sul Rotonda, mentre la Cittanovese espugna con un 4-0 il campo dell’Igea Virtus.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

116 queries in 6,499 seconds.