Scuderia Vesuvio. Il borsino del weekend: quante soddisfazioni!

Inserito da il 15 aprile, 2014 alle ore 10:32 am

Alla 28^ Camucia – Cortona, cronoscalata valevole come prima prova del Campionato Italiano Velocità Autostoriche, la Scuderia Vesuvio ha conquistato due successi di classe grazie alle affermazioni di Cosimo Turizio e Riccardo Carafa.

Carafa ha gareggiato con la Alfa Romeo Giulietta SV ed ha bissato il successo nella categoria Gran Turismo 1300, conquistato già lo scorso anno.

Cosimo Turizio, al volante della monoposto March 762 del 1976 motorizzata BMW, è riuscito ad ottenere una prestazione eccellente lungo i tornanti toscani, pur non avendo un mezzo adatto al percorso.

Oltre alla vittoria nel suo raggruppamento, Turizio ha raggiunto un ottimo posizionamento assoluto, conquistando il quarto posto, oltre ad aggiudicarsi la vittoria del gruppo monoposto.

Tanta sfortuna ha invece colpito Andrea ‘Kalè’ Mammone, che dopo ottimi tempi nelle prove del sabato, domenica è stato costretto al ritiro dopo un brutto impatto occorsogli con la sua Alfa Romeo 147 Gta, causato dal tracciato reso scivoloso dalle condizioni climatiche.

A lui la Scuderia Vesuvio fa i migliori auguri di un pronto rientro in gara!

Altro appuntamento al quale ha preso parte il team campano è stata la prima prova del “Trofeo del Levante”, disputatasi nel weekend del 12-13 aprile sul circuito di Binetto, che ha visto gli alfieri della Scuderia Vesuvio dare battaglie in ogni categoria.

Ottima è stata la prestazione di Mario Pappalardo che, seguito perfettamente dal Team Patatina Racing, ha non solo vinto la categoria Sport & Formula, ma ha anche siglato il record del tracciato, sfruttando al meglio tutto il potenziale della sua Formula Master 2000.

Buone le prestazioni dei piloti in gara nella categoria numerosa delle minicar, con oltre 22 bicilindriche in pista.

Domenico Maione ha conquistato il 7° posto nella gara 1 ed il 12° in gara 2, mentre problemi tecnici hanno colpito la Fiat 500 di Gennaro Ventriglia, che ha chiuso al 18° posto in gara 1 ed è stato costretto a non prendere parte alla 2 gara.

UFFICIO STAMPA SCUDERIA VESUVIO

Condividi

About Comunicato Stampa

102 queries in 5,466 seconds.