Rugby. Palla ovale e solidarietà: maggio dedicato ai giovani rugbisti

Inserito da il 8 maggio, 2017 alle ore 9:06 pm
giochi_studenteschi_-_benevento_maggio_2017

Napoli – Da pochi giorni è iniziato un mese di maggio ricco di eventi dedicati al rugby giovanile in Campania. Protagonisti migliaia di giovani studenti di scuole primarie e secondarie di diverse province che stanno animando i Giochi Studenteschi regionali ed il progetto nazionale “Sport e legalità” del Provveditorato agli Studi.

Il progetto “Sport e legalità – Mille bambini in campo – Rugby per tutti”, che promuove la diffusione della cultura di una cittadinanza democratica attraverso la pratica sportiva scolastica, è stato presentato lo scorso 5 aprile presso la sede MIUR Campania. Attori principali i giovani studenti, coordinati da un vero e proprio gioco di squadra attuato con caparbietà da: Ufficio Scolastico Campania, Comitato Regionale FIR, Gruppo Sportivo Polizia di Stato “Fiamme Oro” ed ASL Napoli 1 – Dipartimento di Psicologia Clinica tramite l’Unità Operativa di Psicologia Clinica e Psicodinamica. La sinergia è stata concretizzata grazie al coinvolgimento del dott. Salvio Esposito, psicologo dello sport già impegnato in progetti a vocazione sociale legati alla palla ovale nel carcere di Nisida ed a Scampia, ed alla collaborazione con Franco Salierno, Responsabile Progetto Scuole e Rugby Per Tutti area Sud Italia.

Festa conclusiva il prossimo mercoledì 10 maggio, dove a partire dalle ore 9 oltre cinquecento bambini affolleranno il prato dell’Edison Villaggio Del Rugby di Bagnoli.

Sono già in corso invece i Giochi Sportivi Studenteschi sui campi delle province di Benevento, Caserta e Napoli.

Nel capoluogo sannita si sono affrontate le scuole: IC Torre, IC Moscati, IC Pontelandolfo, IC San Pio Pietrelcina, IC S. Leucio, Alberghiero Le Streghe, IC Palmieri-Rampone, IC Galilei ed Ist. Rummo; con l’IC Torre e l’Alberghiero che conquistano il titolo provinciale rispettivamente per le categorie dedicate alle scuole di primo e di secondo grado.

Due mini tornei in gironi separati per le scuole primarie della provincia di Napoli, disputatisi quest’oggi contemporaneamente tra l’Edison Villaggio del Rugby di Bagnoli e lo stadio Conte di Pozzuoli. Si sono sfidate nel complesso dieci scuole: IC Moro di Casalnuovo, IC Bruno-Fiore di Nola, IC Pacinotti ed IC Don Milani-Aliperti di Marigliano, IC Sarria Monti, IC Cariteo-Italico, IC Augusto, IC Pergolesi di Pozzuoli, IC Pertini ed il Convitto Nazionale. Vincono i due raggruppamenti l’IC Cariteo-Italico e l’IC Moro.

L’appuntamento dedicato alle scuole di secondo grado è previsto per giovedì 11 allo stadio militare Albricci di Napoli dove si contenderanno il passaggio alla finale regionale gli istituti: IS Siani di Casalnuovo, IIS Europa di Pomigliano d’Arco, IC Convitto Nazionale, Liceo Cuoco, IPSAR Cavalcanti ed ITC Caruso.

Chiudono le danze gli alunni del casertano, che sabato 13 scenderanno in campo vestendo i colori delle scuole: IC Perla ed IC Mazzotti di Santa Maria Capua Vetere ed IC Croce di San Prisco.

Programmata per mercoledì 17 maggio la fase finale regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di secondo grado della Campania, con teatro il rettangolo verde del “Conte” di Pozzuoli.

 
 ph. cr. CR Campania FIR

Condividi

About Redazione

82 queries in 4,939 seconds.