Rugby. Il Presidente CTR Melillo: “Abbiamo gettato le basi per una crescita”

Inserito da il 17 maggio, 2017 alle ore 2:33 pm

Napoli – Con il movimento regionale che si avvia verso la chiusura della stagione sportiva, viene inaugura oggi un’inedita rubrica periodica che consentirà di conoscere meglio tutti gli attori del movimento ovale campano governato dal Presidente Fabrizio Senatore. Si inizia con il presidente della Commissione Tecnica Regionale Giovanni Melillo, al suo secondo mandato nel ruolo ed al terzo da Consigliere Regionale.

Meglio conosciuto come Giancarlo, Melillo presiede un organo interna al Comitato di fondamentale importanza: “La C.T.R. è uno strumento estremamente valido per coordinare le attività tecniche del comitato, ed il lavoro di questi anni lo ha provato” – introduce il dirigente – “Il mio ruolo fondamentalmente consiste nell’armonizzare al meglio un nutrito gruppo di lavoro composto da tutte le componenti organizzative del movimento regionale, che permettono lo svolgimento delle attività previste. Dagli arbitri, alle attività scolastiche, dalla commissione che organizza le gare, ai medici, passando ovviamente dal tecnico regionale, vanno coordinate le attività di un tavolo dirigenziale che mira a contribuire passo dopo passo alla crescita del movimento rugbistico della Campania”.

Divenuta quindi una sorta di erogatore di servizi interno al Comitato, la C.T.R. si pone come obiettivo fondante l’offerta delle migliori opportunità alle Società, in special modo a quelle meno strutturate o in fase di avviamento in modo da cercare nel tempo di uniformare verso l’alto il livello qualitativo del movimento in tutti i suoi settori, non solo in quello tecnico.

Continua Melillo: “Quest’anno abbiamo gettato le basi per un’ulteriore crescita allargata del movimento individuando dei referenti che si occupano del seven, del beach e del touch, al fine di completare l’offerta organizzativa e formativa da offrire ai nostri Club. Solo al termine dell’attività agonistica però potremo sapere con precisione se gli obiettivi preposti saranno stati raggiunti, ma dai primi dati a nostra disposizione posso già affermare che il grande lavoro profuso quest’anno stia portando a risultati davvero interessanti”.

Come per ogni stagione agonistica, sarà poi la relazione di fine anno del Presidente Senatore che andrà a confermare questa propensione, che tende verso l’alto da diversi anni ormai in Campania.

“Sul fronte delle prospettive di crescita ho un pensiero ben chiaro” – conclude il Presidente della Commissione – “Il contributo che noi dobbiamo dare quotidianamente è quello di migliorare, rafforzare e soprattutto consolidare tutto il buono che abbiamo realizzato in questi anni. Conseguentemente, vanno poi inseriti nuovi elementi di lavoro nei tempi e nei modi giusti in modo da amalgamare il tutto con la massima chiarezza: tutti devono fruire del nostro lavoro con la massima semplicità. Solo seguendo questa strada possiamo realmente facilitare il lavoro e stimolare all’impegno le nostre Società ed i rispettivi addetti ai lavori”.

Comunicato Stampa FIR

Condividi

About Redazione

86 queries in 4,793 seconds.