Portici. Solo pareggio contro il Palazzolo, rimonta azzurra al Vallefuoco

Inserito da il 8 novembre, 2017 alle ore 5:24 pm

Nel pomeriggio di oggi si è giocato Portici-Palazzolo, partita valevole per l’undicesima giornata del campionato di Serie D, rinviata per le elezioni regionali siciliane.

Il tecnico dei siciliani, Strano, si presenta con il canonico 4-2-3-1, ma con qualche cambio nella formazione. Lo stesso per Esposito, che ha dovuto rinunciare a Russo, Onda, Fontanarosa, Chierillo e Murolo.

Nell’avvio è il Portici a tenere il pallino del gioco, con Maggio, Borrelli, Maggio e Panico che cercano di scardinare la porta difesa da Ferla. Al 15′ è però la formazione ospite a passare in vantaggio. Il Portici subisce un contropiede fulminante che porta Fichera a scaricare il pallone a rete. Tre minuti dopo il Palazzolo sfiora il raddoppio, ma c’è Montuori che salva sulla linea di porta e mantiene il risultato sullo 0-1. Gli equilibri del match cambiano nel corso dei minuti. Il Palazzolo prova a trovare lo spazio per andare a rete sulle vie esterne. Al 20′ grande occasione per il Portici per pareggiare: Maggio sbaglia a pochi metri dalla porta. Nel finale del primo tempo, però, è il Portici a tenere il pallino del gioco, ma ci sono pochi spazi. Gli ospiti infatti gestiscono il vantaggio chiudendosi dietro la linea della porta. Il Portici chiude in attacco dopo l’occasione di destro di Panico.

Nella ripresa il Portici al 6′ rischia di subire il raddoppio, causa un contropiede. All’8′ risponde la formazione azzurra. Sugli sviluppi di calcio d’angolo Panico viene atterrato in area, per il direttore di gara, però, è tutto regolare. E’ solo il preludio al gol. Al 10′ ci pensa Maggio a insaccare alle spalle dell’estremo siciliano. Il tabellone, quindi, segna l’1-1.Quattro minuti dopo ancora Maggio ci prova dalla distanza, ma il pallone non entra. Il Palazzolo si chiude, mentre i padroni di casa pressano alto alla ricerca del gol del raddoppio. Le occasioni degli azzurri arrivano dalla distanza. Per mettere in campo forse fresche, Esposito opta per i primi cambi del match. Al 27′ gli azzurri sono nuovamente avanti e sfiorano il gol del raddoppio. Panico ingaggia il contropiede e serve Maggio, Ferla para. Palazzolo assediato dalla formazione azzurra, con Pandolfi uomo più ricercato. Gli ospiti tengono e chiudono gli spazi. Nella fase finale il gioco è per lo più spezzettato, ma il tabellone segna sempre lo stesso risultato.

Al triplice fischio il Portici esce dal campo con un punto utile per muovere la classifica, ma che va stretto.

TABELLINO

Portici-Palazzolo 1-1 (parziali 0-1 pt; 1-0 st)

PORTICI: Sorrentino, Montuori, Menna (61′ Boussaada), Borrelli (71′ Grieco), Nocerino, Albanese, Panico, Di Pietro, Maggio, Sogliuzzo (71′ Pandolfi), Varriale (78′ Della Corte). A disp.: Montella, Visone, Mambella, De Magistris, Ragosta. All. Esposito

PALAZZOLO: Ferla, Boncaldo, Lomasto, Ricca, Carpinteri, Furnò (70′ Piemonte), Fichera (70′ Tiboni), Grasso, Doda, Cannavò, Porto. A disp.: Aglianò, Andriolo, Riela, Gennaro, Palmisano. All. Strano

MARCATORI: 56′ Maggio-15′ Fichera

ARBITRO: Fabio Tucci di Ostia (Goretti-Suriani)

NOTE: Ammoniti: Maggio, Sogliuzzo, Di Pietro (PO)

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

102 queries in 6,332 seconds.