Portici. Azzurri verso il Paceco, De Liguori: “Mai sottovalutare”

Inserito da il 8 marzo, 2018 alle ore 8:24 pm

Giornata di pausa per la Serie D, causa la Viareggio Cup, tranne che per il Portici, che recupererà la sfida contro il Paceco, rinviata la scorsa settimana per via delle elezioni.

Gli azzurri di mister Maiuri saranno impegnati nella trasferta siciliana contro il Paceco in una sfida tutta dal sapore di salvezza. I siciliani al penultimo posto in classifica è ampiamente lontana dalla zona play-out e arriva dalla vittoria contro l’Isola di Capo Rizzuto.

I campani sono reduci da due sconfitte, quella contro la Sancataldese e quella contro l’Ebolitana nel derby del Vallefuoco. Il Paceco in casa ha numeri impietosi. infatti sono solo 3 i risultati utili conquistati, tutte vittorie, e 9 sconfitte. Non migliori le prestazioni del Portici lontano dal Vallefuoco: 3 vittorie, 1 pareggio 9 sconfitte.

Importante, però, per la formazione del presidente Ragosta di portare a casa la vittoria per uscire dalla zona play-out superando Palmese ed Ebolitana attualmente a 27 punti proprio come il Portici.

Non saranno del match Nocerino e Grieco, entrambi squalificati, ma anche Fontanarosa infortunato.

A pronunciarsi sul match è stato, ai microfoni del Mattino, il direttore sportivo azzurro De Liguori, che proclama attenzione: “Guai anche solo a pensare che sarà una gara agevole. Affronteremo una squadra in forma, reduce da una serie di risultato utili. Domenica noi ci giochiamo la vita. Diciamo che l’esito di questa partita potrà incidere in maniera molto significativa sul nostro cammino. Dobbiamo affrontare il Paceco col piglio giusto, cancellando le gare contro Sancataldese ed Ebolitana e mettendo in campo la determinazione necessaria per far risultato”.

Redazione

Condividi

About Redazione

121 queries in 6,995 seconds.