Pol. Sarnese. Quei maledetti ultimi minuti: granata KO nello scontro salvezza, decide Esposito

Inserito da il 15 aprile, 2018 alle ore 9:25 pm

Polisportiva Sarnese: Russo, Rizzo, Ansalone, Nappo, Arpino, Miccichè (37′ st Pisaniello), Auriemma (8′ st Mariani), Langella, Manfrellotti (22′ st Cacciottolo), Elefante, Talìa (23′ st Calemme). A disposizione: Di Donato, Tortora, Agrillo, Pisaniello, Mariani, Calemme, Sorriso, Cacciuottolo. Allenatore: Carmelo Condemi

Frattese: Pardo, Adamo, Della Monica, Cassandro, Dicrosta (45′ st Cesarano), Sorrentino (41′ st Falivene), Odierna, Tufano, Poziello (25′ st Anzalone), Signorelli (18′ st Esposito), Arcello (33′ st Bosco). A disposizione: Amato, Conti, Banco, Bosco, Falivene, Cesarano, Esposito, Falcone, Anzalone. Allenatore: Antonio Maschio.

Arbitro: Luca Zucchetti sezione di Foligno

Reti: 32′ st Esposito

Note: 800 spettatori circa (ingresso gratuito). Recuperi: 0′ pt – 5′ st

La Sarnese non brilla e si punisce da sola, perde lo scontro diretto contro una Frattese non irresistibile.ma che vince grazie ad un gran tiro di Esposito. Una sconfitta pesantissima, contro una diretta avversaria. Una battuta d’arresto inaspettata, davanti ad una buona cornice di pubblico vista l’iniziativa della società di far entrare tutti gratis allo stadio. Primo tempo a buoni livelli, secondo tempo pessimo dei granata, mentre la Frattese senza mai brillare conquista tre punti importantissimi nella corsa salvezza. Mister Condemi per la gara contro la Frattese, deve rinunciare a Petricciuolo squalificato. Difesa a 4 per la Sarnese con Miccichè che torna a far coppia con Arpino nel pacchetto arretrato, sugli esterni Ansalone e Rizzo; a centrocampo torna Auriemma a completare la linea centrale insieme a Langella e l’inamovibile Nappo; in avanti a sorpresa Talia al posto di Calemme ad affiancare agli altri due compagni di reparto Elefante e Manfrellotti. Parte bene la Sarnese, sin da subito i granata sono padroni del campo, buono il fraseggio, ma manca nella fase conclusiva. Al 6′ bella azione della Sarnese, cross dalla sinistra di Ansalone sul primo palo per Manfrellotti che non riesce ad agganciare bene la palla finisce di poco fuori. Due minuti più tardi ancora Sarnese pericolosa di nuovo con Manfrellotti, cross dal lato opposto di Rizzo sul primo palo per Manfrellotti, che non impatta bene la palla, il tiro è debole para Pardo. Al 12′ Manfrellotti serve alla trequarti Elefante che se ne va tutto solo entra in area gran sinistro la palla termina sull’esterno della rete. Al 24′ ancora Sarnese pericolosa, schema su punizione di Talia per Nappo che tenta la botta, la palla viene deviata in angolo dalla barriera e colpisce la parte superiore della rete. Al 26′ ancora la Sarnese pericolosa, punizione di Talia dalla trequarti per la testa di Nappo, la sua conclusione termina di pochissimo a lato. Al 30′ primo squillo della Frattese con Signorelli che tenta la conclusione dai 25 metri, Russo para in due tempi. Al 32′ ancora Sarnese vicinissima al vantaggio con Rizzo che in piena area di rigore vede Pardo leggermente fuori dai pali e tenta il pallonetto ma la difesa libera in extremis. Al 39′ Frattese pericolosa sugli sviluppi di un calcio d’angolo Poziello di testa ci prova ma Russo c’è e para. Giro di lancette ed è ancora la Frattese pericolosa con Odierna con una conclusione dalla distanza, la palla termina alta. Al 41′ Sarnese vicinissima al vantaggio con Elefante che da posizione leggermente defilata si libera bene e tenta la conclusione di destro, Pardo in tuffo salva la Frattese. Così finisce il primo tempo.

Nella ripresa la Sarnese resta con la testa negli spogliatoi, squadra spenta e senza idee, lascia campo alla Frattese. I primi venti minuti della ripresa non regalano emozioni, la gara si gioca a centrocampo, la Sarnese non è quella vista nel primo tempo. E così Condemi pesca dalla panchina Cacciottolo e Calemme e li butta nella mischia, per dare vivacità all’attacco granata, fuori Manfrellotti e Talia. Al 29′ bella azione della Sarnese sulla destra di Elefante che entra in area e tenta la conclusione ma la palla viene deviata da un difensore e termina sulla parte superiore della rete. Al 32′, la doccia fredda, arriva il gol del vantaggio ospite, Esposito con un gran sinistro trafigge Russo. Dopo il gol, la Sarnese non riesce a reagire e così passano i minuti e si spengono pian piano anche le speranze di poter riprendere la gara. La Sarnese non riesce più a vincere allo Squitieri, l’appuntamento con i tre punti manca dall’ultima gara del girone di andata 3 a 2 contro il Francavilla, da allora 5 sconfitte e 2 pareggi in casa.

 

NEMESYS COMUNICAZIONE

UFFICIO STAMPA

Condividi

About Redazione

84 queries in 3,872 seconds.