hitbtc
Pallamano. La Jomi Salerno chiude al 4° posto il girone preliminare di Champions League - Sportcampania.it

Pallamano. La Jomi Salerno chiude al 4° posto il girone preliminare di Champions League

Inserito da il 9 settembre, 2018 alle ore 5:50 pm

La Jomi Salerno chiude al 4° posto il girone preliminare di Champions League femminile. Le salernitane sono superate dalle più quotate avversarie del Bera Bera con il risultato finale di 40 a 20. Troppo netto il divario tra le due formazioni, la Jomi Salerno comunque disputa una prova alquanto coraggiosa e tiene bene il campo per larga parte del match. LA PARTITA: Parte subito forte il Super Amara Bera Bera che dopo pochi secondi realizza la rete del vantaggio. La Jomi Salerno ci prova, non riuscendo però a realizzare a causa di un pizzico di sfortuna e delle parate del portiere avversario. Il Bera Bera così realizza ancora e si porta sul due a zero quando il cronometro segna il minuto numero tre. La prima rete della formazione salernitana arriva dopo 3’ 30, il Super Amara però piazza un nuovo parziale di due reti a zero (4 – 1 al 6’ minuto) costringendo coach Dragan Rajic a chiamare time out. Al rientro in campo le salernitane accorciano (4 – 2) ma poi sono costrette a subire il ritorno della avversarie. Al 10’ minuto il risultato recita 6 – 3 per il Super Amara Bera Bera. Al 13’ minuto sale in cattedra il portiere della Jomi Salerno Antonella Piantini che con un paio di interventi (parato anche un sette metri) nega la gioia del gol alle avversarie. Un gran gol della solita Gomez riporta sotto la compagine salernitana, il risultato è di 7 a 4 quando il cronometro segna il minuto numero 14. Al 16’ la Jomi Salerno realizza con Lauretti Matos (8 – 5) ma è poi è costretta a subire il ritorno del Super Amara Bera Bera. Al 18’ minuto la compagine spagnola è avanti con il risultato di 10 a 5. Gomez accorcia ancora per le salernitane (11 a 6 al 23’ minuto), poi il Bera Bera accelera portandosi sino al + 10 (17 a 7 al 29’ minuto). Il primo tempo si chiude con il risultato di 17 ad 8 per le spagnole. Nel secondo tempo la Jomi Salerno accorcia subito le distanze (17 a 9) ma poi subisce la maggiore qualità delle avversarie. Al 5’ minuto il Super Amara Bera Bera è sul + 10 (20 – 10), Dalla Costa accorcia per la formazione salernitana (20 – 11) poi la formazione spagnola, trascinata da Cardoso e Da Silva, si porta sul + 11 (22 – 11) quando il cronometro segna il 6’ minuto. A questo punto del match sale in cattedra il portiere della Jomi Salerno Elisa Ferrari, mandata in campo al posto di Piantini, che con alcuni interventi importanti nega la gioia della rete alle avversarie. Al 10’ minuto il risultato è 23 – 14 in favore delle spagnole. Il Bera Bera allunga ancora (26 – 15 al 14’ minuto), costringendo coach Dragan Rajic a chiamare time out. Le salernitane realizzano con Lauretti Matos e Laura Casale, al 17’ minuto il risultato è 27 a 18, il tecnico del Bera Bera chiama time out. A questo punto la Jomi Salerno accusa un calo fisico e psicologico, le spagnole approfittano di ciò e si portano prima sul + 13 (31 – 18) al 20’ minuto e sul + 14 (31 – 18) dopo un minuto. Al 28’ il Super Amara Bera Bera aumenta il proprio vantaggio (+ 18) portandosi sul 38 a 20. Sul finire della gara la Jomi Salerno accorcia ancora, la sfida si chiude così con la vittoria delle spagnole con il risultato finale di 40 a 20.

Condividi

About Gianfranco Collaro

118 queries in 7,223 seconds.