Napoli. Tabù inglese per gli azzurri, sesto ko europeo e record negativo di possesso palla

Inserito da il 17 ottobre, 2017 alle ore 11:42 pm

Il Napoli ha rimediato la sesta sconfitta contro compagini inglesi in Europa: record negativo di possesso palla per i partenopei, 46,1%. Con la sconfitta subita per 2-1 sul campo del Manchester City il Napoli di Sarri si ritrova attualmente al terzo posto nel girone, fuori dagli ottavi di finale di Champions League. Per i partenopei si è trattato della seconda sconfitta consecutiva in una trasferta europea, la sesta prendendo in considerazione i sette incontri contro club inglesi (nel mezzo c’è un pari col City nel 2011). Anche contro l’Arsenal nel 2013 arrivarono due goal subito proprio nei primi 15 minuti di gara con Ozil all’ottavo minuto e Giroud al quindicesimo. Il City ha dominato quasi tutta la partita: il primo tempo dominio totale, nel secondo gli azzurri si sono svegliati ma è emersa la supremazia della formazione di Guardiola. Inoltre in questa partita si è registrato il record negativo stagionale di possesso palla (46,1%) e di passaggi tentati (525). L’unica nota “positiva” è che Diawara è diventato il quinto marcatore su cinque reti segnate nella fase a gironi dagli azzurri. Per il centrocampista ex Bologna è la prima rete con la maglia campana alla 37esima presenza. La sua freddezza dal dischetto ha fatto sì che il City subisse un goal in casa in Europa dopo 265 minuti con la porta inviolata.

 

Edoardo Riccio 

Condividi

About Redazione

101 queries in 4,796 seconds.