Napoli. Jorginho: “Questa città la porterò sempre con me”

Inserito da il 20 aprile, 2017 alle ore 5:32 pm
IMG_2201

Il centrocampista Italo-brasiliano del Napoli, Jorginho, oggi ha parlato ai microfoni di radio Kiss Kiss: “Questo lavoro non lo fa Jorginho da solo ma è merito di tutta la squadra e di quelli che si fanno vedere e vogliono il pallone. Secondo posto? Ci crediamo tantissimo, sappiamo quello che dobbiamo fare e siamo concentrati per raggiungere un obiettivo che è fondamentale per noi”.

Sulla gara di Domenica (12:30) Sassuolo-Napoli: “Sarà una partita non semplice, può sembrare facile ma non lo è. Il Sassuolo sta bene e può mettere in difficoltà chiunque, anche giocare alle 12.30 è particolare, dobbiamo mettere tutto in campo”.

Sulla voglia di giocare il prossimo anno ancora in Champions: “Sicuramente lo vogliamo, ma dobbiamo passare da Sassuolo, questa è la cosa principale per noi. Dobbiamo pensare solo a domenica e vincere questa partita”.

Su Napoli : “Vincere a Napoli non è come vincere da altre parti, vincere qui è speciale ed è un sogno anche per noi. Stiamo lavorando per il futuro, stiamo lavorando tanto e vediamo quello che succederà, pensiamo al Sassuolo. Questa città la porterò sempre con me. Qui è nato mio figlio ed ho tanti amici, la porterò sempre nel cuore. Chi viene a Napoli non la può mai dimenticare. E’ una città che ti dà tante soddisfazioni, tu porti il loro colore che rappresenti in campo, è in più e di speciale. Vivere questa città è qualcosa di grande”.

Sui compagni di squadra Zielniski e Allan: “Mi trovo bene sia con Allan che con Zielinski, sono giocatori molto diversi. Allan mi da una mano nella fase difensiva, ma Zielo è bravo in fase di palleggio, mi trovo bene con entrambi”.

Un pensiero sulla nazionale: “Ogni giocatore lavora per la nazionale, vediamo quello che succederà ma ora penso al Napoli”.

Nunzio Marrazzo 

Condividi

About Redazione

95 queries in 3,777 seconds.