Napoli C5. Sulla scia dei grandi: gioie e soddifazioni dal Settore Giovanile

Inserito da il 6 dicembre, 2017 alle ore 6:42 pm

Un non brillantissimo Lollo Caffè Napoli U19 supera la Reghinna Minor a Battipaglia e inanella la nona vittoria di fila.

IL MATCH. Il duo Grimaldi-De Andrade senza Orvieto infortunato, esordio per Oranges. Pronti-via e il Reghinna passa in vantaggio in contropiede con Del Pizzo. Avolio prima colpisce il palo e poi trova l’1-1. Mennella respinge gli assalti dei padroni di casa e Giannattasio, servito da De Rosa, trova il vantaggio azzurro. Dura poco, però, la gioia ospite perché la Reghinna trova il pari con una sfortunata autorete di Varriale. Quest’ultimo colpisce la traversa prima del duplice fischio arbitrale. Nella ripresa i partenopei trovano subito il vantaggio con Avolio e il 2-4 con un autogol di Amatruda. Proprio Amatruda, due minuti dopo, accorcia le distanze. Break ospite con De Rosa e Avolio che mettono il punto esclamativo al match. Nel finale il rigore di Del Pizzo fissa il risultato sul 4-6 definitivo.
SALA STAMPA. “Siamo scesi in campo deconcentrati perché credevamo di aver vinto già la partita – la disamina di Cristofaro Mennella, estremo difensore del Napoli. Col Fuorigrotta dobbiamo cambiare atteggiamento”.

ALLIEVI

Continua senza soste il cammino del Lollo Caffè Napoli Allievi. La squadra partenopea ha battuto il Fuorigrotta al termine di un match entusiasmante.

IL MATCH. I ritmi sono alti sin dalle prime battute: Coppola alza la saracinesca e si oppone a Brignola, Innaro e Amirante. Occasione anche per il Fuorigrotta, ma Fioretti calcia male da buona posizione. Nella ripresa sembra stregata: Mentasti colpisce il palo, Innaro sfiora il vantaggio. Fioretti prende il montante e il Lollo Caffè Napoli rompe il ghiaccio con Amirante. Nel giro di alcuni minuti i partenopei chiudono la contesa con i gol di Mentasti (doppietta), Brignola e Musella.

SALA STAMPA. “Primo tempo sottotono, poi dopo la strigliata nel mister durante l’intervallo abbiamo cambiato atteggiamento – dice Massimo Mentasti, autore di una doppietta -. Poi ci siamo sbloccati e vinto meritatamente”.

JUNIORES

Un grande e convincente Lollo Caffè Napoli Juniores espugna il campo della capolista Agostino Lettieri, accorciando il gap sugli irpini ad un punto.

IL MATCH. Il Lollo Caffè Napoli parte bene e si porta sul doppio vantaggio grazie ad Avolio e Pierro, quest’ultimo va a segno dopo un’azione spettacolare. Fortunato accorcia, ma ancora Avolio sigla il momentaneo 1-3. Momentaneo perché Fortunato batte nuovamente Mennella e manda le compagini al riposo sul 2-3. Nella ripresa gli ospiti chiudono la contesa con le reti di Avolio (tre in totale) e la doppietta di G. Moccia (di cui uno di tacco). Fortunato, in pieno recupero, firma il 3-6 finale.

SALA STAMPA. “Era importante vincere per rosicchiare punti alla capolista – ammette Christian Pierro, autore di un gol. Per me era un derby, sono felice per la vittoria”. Gli fa eco Caiafa: “Tre punti pesanti in un campo molto difficile”.

GIOVANISSIMI

Prima sconfitta interna per il Lollo Caffè Napoli Giovanissimi. I partenopei, pur giocando un’ottima partita, cedono il passo di misura al Marcianise Futsal Academy.

IL MATCH. Inizia bene il Lollo Caffè Napoli che sfiora il vantaggio con Atteo e De Sangro. Il Marcianise colpisce la traversa e sfiora nuovamente il vantaggio sul finire del primo tempo. Grande occasione per Atteo, ma si va al riposo sullo 0-0. Nella ripresa la sblocca Golino, che porta in vantaggio gli ospiti. Assalto partenopeo, il risultato, però, non cambia.

SALA STAMPA. “Posso solo fare i complimenti alla squadra per quello che hanno fatto vedere in campo – commenta il tecnico Cristian Cipollini -. Alta intensità per la categoria, peccato per la sconfitta”.

Condividi

About Redazione

86 queries in 3,572 seconds.