yobit.net официальный сайт cryptopia биржа poloniex отзывы о бирже hitbtc login
Napoli C5. Azzurri in finale di Supercoppa, vittoria su Came Dosson - Sportcampania.it

Napoli C5. Azzurri in finale di Supercoppa, vittoria su Came Dosson

Inserito da il 22 Set, 2018 alle ore 9:24 pm

La stagione riparte proprio contro la Came Dosson che lo scorso anno, in gara tre dei playoff, interruppe la corsa del Napoli verso lo scudetto. Ed invece dinanzi i trevigiani si sono ritrovati una formazione rinnovata, con valori tecnici di grande spessore e la qualità ed il cinismo spesso fanno la differenza. Una gara molto bella e combattuta che ha premiato gli uomini di Marìn. Il gol di Cesaroni su assist perfetto di Rubio al minuto 2’34” apre le marcature della gara, poi il calo del Lollo Caffè Napoli e la gran voglia dei trevigiani ristabiliscono la parità al minuto 15’05” con Vieira. Rete subita, rete realizzata. Jelovcic non perdona Morassi. E’ di nuovo vantaggio Lollo Caffè Napoli. La squadra di Marìn controlla bene e al 17’20” su rinvio di Molitierno, Mancha aggancia al volo e con un tiro sopraffino realizza il gol dell’1-3. La Came torna in campo con più convinzione e al minuto 2’13” sugli sviluppi di un calcio d’angolo il solito Vieira la mette dentro. Ma il Napoli, come nel primo tempo, non sembra accusare il colpo e subito si riporta a +2 con Jelovcic. E’ 2-4 per gli azzurri. Fernando Wilhelm detta il gioco e mantiene l’equilibrio. La Came prova in tutti i modi a riprendere in mano la situazione innervosendo gli avversari. Mancha e Duarte si fanno ammonire, ma il Napoli come può, prova a contenere le incursioni avversarie che dimostrano un buon controllo e possesso palla. I continui assalti alla porta azzurra non sortiscono gli effetti sperati e Rocha a sei minuti dalla fine inserisce il portiere di movimento (Grippi). Gli animi si surriscaldano quando De Luca reclama un calcio di rigore. Per l’arbitro è simulazione, per il capitano azzurro arriva il giallo. Molitierno su rinvio dalla linea calcia direttamente verso la porta sguarnita ma la palla esce di poco a lato. Il Napoli prova a far passare il tempo, cercando di contenere l’arrembaggio della Came. L’arbitro grazia Duarte ed evita l’espulsione, Alemao si fa ammonire per proteste. Grippi ad un minuto dalla conclusione riapre il match: è 3-4. La Came chiede un rigore per un sospetto fallo di mano in area. Gli ultimi secondi sono al cardiopalma ma l’impresa è compiuta: sarà il Lollo Caffè Napoli ad affrontare l’Acqua e Sapone nella finale di Supercoppa del 1°novembre.

Fernando Wilhelm: “Il mio infortunio è acqua passata e voglio godermi questo campionato molto bello. Sono motivato, gruppo bellissimo e per fortuna abbiamo trovato una partita così per iniziare l’anno. Sapevo che sarebbe stata durissima ma siamo stati cinici e questo ci ha premiato“.

CAME DOSSON-LOLLO CAFFE’ NAPOLI  3-4   (1-3)
CAME DOSSON: Morassi, Belsito, Vieira, Grippi, Murilo Schiochet, De Matos, Fusari, Bellomo, Sviercoski, Igor, Ronzani, Rosso, Cappelletto, Pietrangelo. All. Rocha
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Molitierno, Moccia G., Wilhelm, De Luca, Duarte, Rubio, Alemao, Jelovcic, Baron, Moccia P., Peric, Cesaroni, Mancha, Bellobuono. All. Marin
ARBITRI: Rocco Morabito (Vercelli), Lorenzo Cursi (Jesi), Luca Vannucchi (Prato) CRONO: Fabio Perretti (Prato)

Reti: pt. 2’34” Cesaroni (N), 15’05” Vieira (C), 16’00” Jelovcic (N), 17’20” Mancha (N) st. 2’13” Vieira (C), 4′ 21″ Jelovcic (N)

Amm: Mancha (N), Duarte (N), De Luca (N), Alemao (N)

Comunicato Stampa Napoli Calcio a 5

Condividi

About Gianfranco Collaro

124 queries in 6,277 seconds.