yobit.net официальный сайт cryptopia биржа poloniex отзывы о бирже hitbtc login
Mariglianese. Juniores: ammenda del GST, la denuncia della società - Sportcampania.it - Sportcampania.it

Mariglianese. Juniores: ammenda del GST, la denuncia della società

Inserito da il 11 Apr, 2018 alle ore 5:49 pm

        La presente in nome e per conto della società MARIGLIANESE CALCIO, per comunicare la posizione della intestata società riguardo i fatti avvenuti nel post-gara in oggetto, al comitato FIGC CAMPANIA, all’AIA, agli organi di stampa ed ai media tutti:

        La Mariglianese Calcio, nella persona del presidente Antonio Abete, del segretario e dei dirigenti tutti, intende prendere posizione riguardo tutto quanto appreso, con sgomento e stupore, a seguito della pubblicazione del comunicato n.96 del 06/04/2018.

PREMESSO

-Che a seguito della pubblicazione del comunicato n.96 del 06/04/2018 si veniva a conoscenza che :

  1. a) veniva comminata AMMENDA di euro 70,00 alla U.S. MARIGLIANESE  perché: “propri sostenitori sostavano nello spazio antistante gli spogliatoi, sebbene il DDG sollecitasse i dirigenti della società per far provvedere a sgombrare l’area gli stessi non si adoperavano; due di questi riuscivano ad accedere allo spogliatoio arbitrale senza alcuna autorizzazione e con fare minaccioso” e che
  2. b) il dirigente sig. PERILLO veniva inibito sino al 6/6/18 perché “ al termine della gara si introduceva nello spogliatoio arbitrale senza autorizzazione, sottraeva e stracciava il rapportino di fine gara redatto dal DDG e sebbene invitato ad uscire più volte dal DDG, lo stesso si rifiutava ed urlava con tono minaccioso; invitato nuovamente ad uscire lo stesso si rifiutava”;

COMUNICA UFFICIALMENTE

Che i fatti descritti dal DDG non rispecchiano la realtà o che in ogni caso sono stati clamorosamente travisati;

 In particolare si evidenzia:

-Che a seguito della gara valida per i playoff del campionato juniores regionale, disputatasi al comunale di Casamarciano, in data 05/04/2018, tra Mariglianese ed Afronapoli, vinta dagli ospiti, meritatamente, sul campo, con il risultato di 2-3, il DDG            (sig. MARIANO BALZANO sez. Torre Annunziata) consegnava rapportino di gara non conforme a quanto effettivamente accaduto sul terreno di gioco;

-In particolare, sulla distinta di gara consegnata alla Mariglianese, non risultava alcun giocatore ospite con maglia n.13 ed uno dei calciatori ospiti indicati in distinta risultava depennato, quindi non riconosciuto;

-Che durante la gara, all’inizio del secondo tempo regolamentare, il dirigente Pezzillo notava che la società ospite effettuava sostituzione facendo entrare il n. 13, inesistente in distinta!;

-Che alla consegna del rapportino di gara, il dirigente della Mariglianese sig. Pezzillo, notando la difformità e avendo già firmato il documento che, si ripete non risultava essere conforme, faceva notare il fatto al DDG chiedendo di stilare un nuovo e conforme rapportino da sottoscrivere nuovamente;

-Che a tale richiesta, legittima, il DDG non mostrava nessuna disponibilità ed invitava il sig. Pezzillo a lasciare lo spogliatoio;

-Che il Pezzillo, a tal seguito, onde evitare possibili conseguenze legali (in quanto sul quel documento, contenente fatti non rispecchianti la realtà, vi era la sua firma e che, pertanto, avrebbe firmato un atto contenente dichiarazioni false, cosa del tutto contraria alla legge) strappava il rapportino di gara redatto dal DDG;

-Che il DDG veniva invitato a rivedere la sua posizione (chiaro errore tecnico) dagli altri due tesserati della Mariglianese Calcio, il Presidente sig. Abete ed il Segretario sig. Amore, che erano nello spazio antistante gli spogliatoi (e non “sostenitori…..” come si legge nel comunicato);

-Che il DDG minacciava di chiamare i Carabinieri che, in realtà, erano già sul posto, poco distanti e che gli stessi dirigenti della Mariglianese avrebbero avuto il piacere di vedere ivi per accertare la falsità delle dichiarazioni contenute sul rapportino;

-Che a seguito della pubblicazione del comunicato n.96 del 06/04/2018 si veniva a conoscenza che veniva comminata  AMMENDA di euro 70,00  alla U.S. e che il dirigente sig. PEZZILLO veniva inibito sino al 6/6/18 per i motivi sopra riportati in premessa;

-Che la U.S. MARIGLIANESE, volutamente ha deciso di non proporre alcun reclamo/ricorso, riconoscendo il risultato sportivo e la vittoria sul campo degli avversari, maturata dopo 120 minuti di gara avvincente, combattuta e corretta, ed inoltre, certa di essere comunque ripescata in quanto seconda nella classifica disciplina ed anche al fine di salvaguardare gli ottimi rapporti che intercorrono con la Società Afronapoli;

      Pertanto, con la presente , si contesta tutto quanto comunicato dal DDG il quale, con il suo errore tecnico e la sua poca disponibilità ed indifferenza circa l’errore commesso, ha generato una percezione errata di quanto accaduto:

      La società U.S. Mariglianese, si è distinta durante le passate stagioni ed in particolare durante la presente stagione sportiva 2017/2018 per aver i suoi calciatori (prima squadra e juniores) tenuto un comportamento esemplare, ed  addirittura, per quanto attiene i dirigenti ed allenatori, essi si sono distinti per non aver acuto alcun provvedimento disciplinare a carico.

    Difatti, sia la prima squadra che la juniores figurano nei primi posti nella speciale classifica disciplina.

Appare del tutto insensato e non equo il fatto che, al minimo provvedimento a carico di un dirigente (per un evento in cui si è evidenziata la inadeguatezza del DDG nel redigere gli atti di gara), la società U.S. MARIGLIANESE debba essere penalizzata di 12 punti nella classifica disciplina, anche alla luce della ammenda comminata di euro 70,00;

     Si evidenzia, infine, che la U.S. MARIGLIANESE non ha commesso alcun fatto tale da vedersi pregiudicata la sua posizione nella speciale classifica disciplinare (alla quale ha dimostrato, durante la stagione, di tenere particolarmente)                                               con una fin troppo severa, iniqua e pesante penalizzazione di 12 punti, anche alla luce del fatto che trattasi del primo provvedimento disciplinare in assoluto comminato a carico di dirigenti/allenatori che mai, sottolineando mai, si sono resi protagonisti di atti contrari ai canoni disciplinari ed al senso di lealtà sportiva, collaborazione e di assistenza all’operato del DDG.

 

     Si  invitano gli organi di stampa ed i media a divulgare la presente comunicazione ufficiale;

     Si invitano i Designatori AIA (sez. Torre Annunziata) a valutare attentamente le loro designazioni future con riferimento al DDG in questione;

     Si invita il comitato FIGC CAMPANIA ed il Giudice Sportivo a tener conto, in futuro, della eccellente posizione disciplinare della scrivente società, la quale si è sempre resa disponibile ed accogliente, si è sempre distinta per correttezza, buona fede, perizia e disciplina.

      

MARIGLIANO, 09/04/2018                                   

                                       La società U.S. MARIGLIANESE

Condividi

About Gianfranco Collaro

110 queries in 9,946 seconds.