Manchster City-Napoli 2-1. Sarri: “Abbiamo giocato più di un’ora alla pari, Insigne? Niente di grave”

Inserito da il 17 ottobre, 2017 alle ore 11:35 pm

Dopo la sconfitta contro il Manchester City di Pep Guardiola, il mister dei partenopei Maurizio Sarri ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di ‘Premium Sport’: “Prima mezz’ora? Non lo so, abbiamo sbagliato un po’ pressioni e distanze, abbiamo concesso troppi spazi tra i reparti ad una squadra devastante. Una squadra che viene da 17 gol fatti in casa. Siamo stati scadenti nei primi 25 minuti ma siamo stati bravi dopo, siamo andati in difficoltà e sbagliato un rigore ma abbiamo reagito. Giocare più di un’ora alla pari con questi avversari è tanta roba, ci rimane rammarico per il rigore sbagliato ma ci ha dato un po’ di scossa. Abbiamo già fatto bene nella parte finale del primo tempo, nella ripresa è stato logico proseguire su quella parte finale del primo tempo. Loro sono una squadra che se sei sotto e concedi spazio è una squadra difficile da affrontare, talento ed accelerazioni, averli messi in difficoltà credo che sia tanta roba. Ho visto una pressione che iniziava ma non era accompagnata, loro sono già molto bravi nel palleggio e molto forti tecnicamente da uscire da situazioni difficili. Venivano fuori con facilità, nel secondo tempo le pressioni erano accompagnate e la squadra era più corta”.

Su Insigne: “Aveva dolore ad un adduttore che gli andava progressivamente aumentando, non dovrebbe trattarsi di niente di grave, ha cominciato a sentire più dolore ed ha chiesto il cambio”.

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi

About Redazione

101 queries in 8,003 seconds.