Ischia Pallavolo. Squadra in crescita, vittoria esterna col Vitolo

Inserito da il 13 novembre, 2017 alle ore 11:04 pm

SERIE C – GIRONE UNICO (6° GIORNATA)

VITOLO – ISCHIA PALLAVOLO 1 – 3

(25 – 23; 11 – 25; 11 – 25; 20 – 25)

VITOLO: Di Napoli, Tramice, Musumeci, Napolitano, Tulipano, Ferrara, Coppola, De Simone, Del Mastro, Poderini, Palumbo, Ferrara (L), Pietrobono (L). Coach Di Napoli

ISCHIA PALLAVOLO: Amitrano, Plastina, Visobello, Conte, De Siano, Rontino, Trani, Lomuto, Buono, Mele, Corgnale, Ferrandino (L). Coach Racaniello. Dirigente Lucibello

ARBITRO: BOCCIA Alessandra

Più forte anche degli imprevisti (l’annullamento di un traghetto  come meglio spiegato avanti), l’Ischia Pallavolo batte a domicilio il Vitolo e centra il secondo successo consecutivo. La squadra di coach Racaniello si conferma in crescita, giocando bene e compiendo un numero minore di errori rispetto alle prime uscite in campionato.  E soprattutto a convincere è la grande razione dei gialloblù che, dopo un avvio di gara in salita, riescono a rimontare e a portare a casa una vittoria meritata.

Schieramento. Coach Racaniello recupera Mele, che però non essendo ancora al top si accomoda in panchina. Confermato il sestetto di partenza della scorsa settimana, con Corgnale e Visobello, Lomuto e De Siano alla diagonale, Plastina, Gianni Trani. Lello Ferrandino è il libero; mentre nel quarto set c’ è spazio anche per Checco Buono.

La partita. Non inizia nel migliore dei modi il sabato dei gialloblù. L’annullamento di una corsa tramite traghetto, costringe  l’Ischia Pallavolo a raggiungere il Palasport Coscioni soltanto alle 15.15, ad appena 15 minuti dall’inizio della gara.  Con appena il tempo necessario per cambiarsi, gli alligatori scendono in campo e partono anche bene, portandosi subito sei punti avanti. A quel punto vengono fuori i padroni di casa, che, facendo affidamento su una buona fase difensiva, prima pareggiano e poi rimontano.  L’Ischia Pallavolo alterna cose buone a qualche errore e finisce per perdere il primo set (25 – 23 in favore dei locali). Coach Racaniello fa sentire la propria voce, e la strigliata produce le conseguenze sperate: al ritorno in campo c’è un’altra Ischia Pallavolo. Gli alligatori si mostrano impeccabili in tutti i fondamentali e dominano in lungo ed in largo. Non a caso, sia il secondo che il terzo set si concludono con un risultato (11 – 25 in favore degli isolani) che non ammette repliche. Ribaltato il risultato, all’Ischia Pallavolo non resta che chiudere definitivamente i conti, aggiudicandosi anche il quarto set. La partenza degli alligatori è ottima: Lomuto in battuta colpisce a ripetizione, mettendo in grande difficoltà i padroni di casa. In poco si arriva sul 10 a 0 in favore della squadra del patron Raimondo Ambrosino. La vittoria sembrerebbe ormai cosa fatta, ed invece, a questo punto, i gialloblù accusano un calo, prontamente sfruttato dai padroni di casa per tornare in gioco. Ne viene fuori un quarto set equilibrato, nel quale l’Ischia Pallavolo, pur concedendosi qualche errore,  riesce ad imporsi. Finisce così con il meritato successo di Buono e compagni che danno continuità all’affermazione casalinga con il Pomigliano e mostrano progressi rispetto alle uscite precedenti. Indicazioni, dunque, positive per coach Racaniello in vista dell’importante sfida casalinga con l’Azzurra, compagine al momento a metà classifica ma con buoni valori.

Coach Racaniello: “Contento? solo in parte”. Non riesce a gioire, almeno non del tutto, coach Francesco Racaniello. Nonostante l’ottima reazione della squadra nel secondo set, l’allenatore, da buon perfezionista quale è, preferisce concentrarsi sugli aspetti meno entusiasmanti: “Contento? Lo sono – esordisce Racaniello – soltanto in parte. Dobbiamo eliminare i black out e trovare maggiore continuità nelle fasi di gioco. Quando siamo avanti non possiamo permettere, con nostri errori gratuiti, agli avversari di tornare in partita. La battuta è il nostro tallone d’achille, ma stiamo lavorando per migliorare. Sono convinto che le nostre problematiche siano di natura mentale. Ci dobbiamo sciogliere, solo così potremo esprimere nel migliore dei modi le nostre qualità tecniche. In questi giorni ci concentreremo proprio su tali aspetti per preparare al meglio la sfida con l’Azzurra”.

Il girone, le big ok. Nel girone unico di serie C si continua a viaggiare a grande ritmo. Almeno nelle zone nobili della classifica, dove le big conquistano tutte la vittoria. Il Rione Terra, l’unica compagine ad aver conquistato sino a qui tutti punti a disposizione, liquida il Pompei Volley con un 3 a 1 maturato davanti al pubblico amico. Un gradino ed un punto sotto in classifica c’ è il Volley World, protagonista di una vittoria netta con la Romeo Normanna. Tutto facile anche per l’Indomita Salerno (a pari punti con gli alligatori) in casa dell’Eboli. che Domenica felice anche per l’Azzurra, prossima avversaria dell’Ischia Pallavolo, batte l’Alcatel Pianura (3 a 1).

Condividi

About Redazione

87 queries in 3,649 seconds.