Giugliano 1928. Largo al ritorno dei tigrotti, Luigi Sestile: “E’ tempo di tornare grandi”

Inserito da il 16 maggio, 2018 alle ore 3:57 pm

Il Giugliano si è già avviato per programmare la prossima stagione. Per il Presidente dei tigrotti, però, il futuro prossimo non è il solo obiettivo da raggiungere, tant’è che Salvatore Sestile e i soci stanno lavorando per una progettazione ad ampio spettro, cercando quindi di far tornare grande una società che negli anni passati ha vissuto anche la Serie D ed il calcio professionistico in Serie C2.

Dopo l’arrivo del nuovo tecnico, Antonio De Stefano,i vertici si sono mossi per rafforzare tutto il parco societario e dirigenziale con l’ingresso di Franco Mango come direttore sportivo, Giovanni Garofalo come direttore generale e Dino Nardiello come Team Manager.

Nella serata di ieri il Giugliano ha presentato il nuovo assetto societario, ma anche proprio il tecnico ex Albanova. Su tutti, l’attenzione è stata posta sul nuovo ingresso che accompagnerà Salvatore Sestile nel ruolo di Presidente. Stiamo parlando del fratello del patron gialloblu, Luigi: “Entro in società per mio fratello -esordisce il co-presidente- Vogliamo che il Giugliano faccia bene. Quest’anno vogliamo che sia un anno importante. È giunta l’ora che come città e come società calcistica si comincino a fare grandi cose perché l’amore che posso avere per la mia città è unico”. 

A prendere parola dopo il nuovo presidente è il tecnico ex Bacoli Sibilla: “Sono partito dalla terza categoria, allenavo alle 10 di sera, ho disputato 8 campionati e ne ho vinti 5. La gente potrebbe dire che sono giovane per questa piazza ma non si preoccupassero, ho le spalle larghe. Conosco la fila che c’era per venire a Giugliano ma nessuno ha dimostrato più di me di volere questa piazza. Amo questa piazza e voglio rappresentarla al meglio. Avevo messo le cose in chiaro: avrei lasciato l’Albanova solo per una piazza come Giugliano, mi hanno considerato un folle perché dopo i record dello scorso anno avrei potuto campare di rendita ma se questa follia si chiama FC Giugliano 1928 allora la farei altre centomila volte. Io sto realizzando un sogno, quello di allenare il Giugliano ma non è solo il mio di sogno. L’ho sentito quest’anno il coro che cantate e quindi lo devo fare anche per Giustino Barretta, perché è un ragazzo che non c’è più e che tutti portate nel cuore. Getteremo il cuore oltre l’ostacolo anche per lui”.

De Stefano si proietta poi verso il futuro: “Non posso promettere di vincere, posso promettere ai tifosi che vedranno la casacca gialloblù sempre sudata perché anche sul mercato, non stiamo cercando le figurine, stiamo cercando gente affamata, che voglia portare il Giugliano come merita. Io ho scelto l’Eccellenza preferendola alla D ma non fraintendetemi, non voglio allenare a lungo in questa categoria, voglio conquistare categorie superiori, con questa casacca addosso”.

Riportiamo l’intero organigramma.

Presidenti : Salvatore Sestile e Luigi Sestile
Allenatore : Antonio De Stefano
Direttore Sportivo : Franco Mango
Direttore Generale : Giovanni Garofalo
Team Manager : Dino Nardiello
Direttore Marketing : Antonio Simeone
Consulente Marketing : Giulio Cacciapuoti
Addetto Stampa : Leonardo Ciccarelli
Consulente Societario: Mimì Gargiulo

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

95 queries in 6,211 seconds.