Ginnastica Aerobica. Maurizio Lubrano sul podio

Inserito da il 15 maggio, 2018 alle ore 2:47 pm

di Rosario Pitton

Al Pala Pippo Coppola di Monte di Procida si sono disputati i Campionati Nazionali Gold di Aerobica indetti dalla Federazione Ginnastica d’Italia con l’organizzazione molto ben curata dalla locale società Chige di Chiara Barone. Ancora una volta protagonisti assoluti sono stati i sodalizi dei Campi Flegrei e di Pomigliano d’Arco.
Ottimi i risultati ottenuti soprattutto nelle categorie giovanili, cosa che lascia ben sperare nel futuro dell’Aerobica campana. Due titoli italiani allievi li ha conquistati il California Monte di Procida di Simona Scotto con Pako Scotto Rosato nel singolo A1 e con Iris Carrara, Diana Della Ragione, Pasqualina Palumbo, Sofia Romano e Camilla Trabasso nel gruppo. Ha sfiorato il colpo grosso anche la Fitness Trybe Pomigliano d’Arco di Serena Piccolo con Eva Iurlaro laureatasi vicecampionessa italiana nel singolo A3. Non hanno tradito le attese, poi, i due campioncini della Chige, Maurizio Lubrano Lavadera e Marcella Lucci, guidati in pedana da Giorgio Illiano. Il primo ha dominato il singolo maschile JA2 per poi ripetersi sul gradino più alto del podio in coppia mista JA con la compagna di club Marcella Lucci. Nella stessa categoria, medesimo punteggio (18,95) per il gruppo del California, composto da Maria Chiocca, Marianna Mancino, Giulia De Crescenzo, Anna Looz e Vanessa Scotti, e quello dell’Aerobica Evolution di Gorle, ma per la migliore nota esecuzione il titolo tricolore è andato al club orobico.
Bruciano ancora le medaglie di legno della coppia mista, composta da Valeria Lutricusi e Pako Scotto Rosato, e del trio, Diana Della Ragione – Pasqualina Palumbo – Sofia Romano, entrambi del California presieduto da Vincenzo Scotto. Dicevamo delle società flegree perché ha sfiorato il podio anche la Gylness Bacoli di Ylenia Giugno giunta 4^ nel gruppo allieve con Federica Carnevale, Francesca Colella, Elisa Di Meo, Alessia Laurino e Flavia Sepe.

Condividi

About Redazione

113 queries in 5,490 seconds.