Gelbison. Zona Cesarini mon amour: 8 punti negli ultimi 10 minuti

Inserito da il 20 novembre, 2017 alle ore 6:07 pm

La Gelbison porta a casa il nono risultato utile nelle prime tredici partite. Un campionato totalmente diverso da quello dello scorso anno, con una ridimensionamento dichiarato dalla società. Nonostante ciò il cammino dei cilentani non è di certo da buttare. Undicesima posizione con 17 punti in classifica, lontano quattro punti dalla zona playout.

Ed è proprio sui numeri statistici che ci soffermiamo. Obiettivo dichiarato la salvezza ed il cammino, fino ad ora, rispecchia quanto la società vorrebbe raggiungere. Scontri diretti quasi tutti a favore con i pareggi contro Paceco, Messina, Ebolitana,e Sancataldese la vittoria contro la Palmese, la Cittanovese ed il Rccella, utili in caso di classifica avulsa.

C’è, però, un dato che salta agli occhi. La Gelbison ha fatto della “Zona Cesarini” la sua arma segreta. Sono 8 i punti sui 17 totali conquistati negli ultimi minuti.

Dopo un avvio che raccontava di tre sconfitte, una vittoria ed un pareggio nelle prima cinque partite, qualcosa nei rossoblu di De Felice è cambiato. Le statistiche raccontano di due vittorie, Roccella e Ercolanese entrambe su rigore, e due pareggi, Ebolitana e Paceco, negli ultimi dieci minuti, compreso il recupero. Infatti proprio le vittorie con i granata ed i calabresi sono arrivate in pieno recupero al 47′ ed al 50′.

Una striscia che fa riflettere sull’atteggiamento della formazione cilentana. E allargando la forbice all’intero secondo tempo sono sei i risultati utili conquistati nei secondi quarantacinque minuti.

Cristina Mariano

Ph Credit ASD Gelbison Vallo

Condividi

About Cristina Mariano

101 queries in 4,248 seconds.