Eboli regina della Campania: doppia promozione

Inserito da il 18 maggio, 2017 alle ore 8:39 pm

Cristo si fermò ad Eboli, intitolava così il suo romanzo Primo Levi. Noi ci permettiamo ci citarlo in parte, dicendo che il Calcio si è fermato ad Eboli.

Eboli città sportiva, Eboli regina della Campania. La cittadina salernitana, infatti, arriva all’estate con dei traguardi di tutto rispetto. Da un lato l’impresa della squadra di calcio ad 11, l’Ebolitana, che con tre giornate di anticipo si aggiudica il titolo di campione di Eccellenza, nel girone B. Una vittoria grazie al lavoro di mister Nastri e dei suoi ragazzi, che hanno sfiorato un traguardo storico arrivando nella finale di Coppa Italia di Serie D. Un campionato da 25 risultati utili, di cui 19 vittorie e 6 pareggi. Un attacco cinico e determinato con 50 marcature ed una difesa di ferro con 23 gol subiti. Questo il mix segreto per portare l’Ebolitana nella prima categoria dilettantistica con la piazza che sogna il ritorno tra i professionisti.

Dall’altro la Feldi Eboli, fresca di promozione in Serie A1 di calcio a 5. Una promozione definita epica da parte dei protagonisti. Un sogno che si realizza grazie al lavoro di mister Ronconi e dei suoi ragazzi. Arrivata al quarto posto in classifica con 12 vittorie 5 pareggi e 7 sconfitte è il terzo attacco del campionato con 115 gol segnati e la quarta difesa con 72 gol subiti. I play-off tutti di dominio eburino con l’eliminazione per mano dei ragazzi di Ronconi di Policoro, Meta e Milano. La Feldi è arrivata nel paradiso del futsal dopo un anno dall’arrivo in A2.

Ad enfatizzare il tutto l’arrivo della Nazionale Italiana di calcio a 5 proprio al “Paladirceu” in occasione del primo raduno nazionale rivolta ai giovani atleti.

Un’annata storica e tutta da incorniciare per le squadre ebolitane e per la città di Eboli, che di forza si fa strada nelle realtà nazionali di calcio, a 5 ed a 11.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

102 queries in 5,268 seconds.