Crotone. Dal reparto würstel allo Juventus Stadium: la storia di Andrea Nalini

Inserito da il 19 maggio, 2017 alle ore 1:10 pm
IMG_2946

È una storia bellissima quella del 26enne Andrea Nalini, attuale giocatore del Crotone, il quale quattro anni fa faceva l’operaio dell’Aia. Adesso invece si ritrova a solcare l’erba dei campi di serie A. Infatti il giocatore ex salernitana domenica pomeriggio calpesterà per la prima volta il campo dello Juventus Stadium, in Juventus-Crotone. In questa stagione Nalini con la maglia del club calabrese ha raccolto 15 presenze e 2 assist.

L’attaccante esterno classe 96′ in un’intervista rilasciata alla ‘Gazzetta dello Sport’ ha raccontato così la sua storia: “Giocavo tra i dilettanti nel Villafranca avrò fatto settemila provini, con Chievo, Verona, Inter, Milan e Genoa… Ma nessuno mi prendeva, soprattutto perché mia mamma faceva resistenza e voleva che mi diplomassi. Cosa che poi sono riuscito a fare conseguendo il diploma di perito meccanico. Lavoravo pure come saldatore nella ditta Cordioli, 1.400 euro al mese più un contributo di 300 da parte del club. Passai alla Virtus Vecomp e nel frattempo cambiai pure lavoro: mi assunse l’Aia come magazziniere nel reparto wurstel, prendevo 800 euro al mese, poi la società di calcio mi passava qualcos’altro. Durante una sfida dei playoff contro la Casertana, mi notò la Salernitana. E, quindi, eccomi qui. Resto comunque un ragazzo normale, guadagnavo prima 800 euro al mese, oggi ne prendo 10mila, ma la mia visione della vita non è cambiata”.

La carriera di Andrea Nalini: Inizia la sua carriera da calciatore in un club veneto, Villafranca Veronese. Dopodiché nel 2007 passa in un altra società veneta, ossia la Virtus Vecomp Verona, squadra con la quale milita al lungo in Serie D. Nalini ancora calciatore nei dilettanti, decide di lavorare come operaio dell’Aia, come magazziniere, per mantenersi. Nel 2013 il club veneto grazie ad una sua doppietta contro la Casertana si aggiudica la promozione in Lega Pro Seconda Divisione, passando dai playoff. In estate il calciatore viene acquistato da un club campano, la Salernitana, dove però nella prima frazione di campionato non scende mai in campo. Infatti nel gennaio del 2014 la società granata lo manda in prestito alla Virtus Vecomp, dove esordisce tra i professionisti. Nel luglio del 2014 Nailini ritorna a Salerno, il quale successivamente diventa uno dei protagonisti della promozione in B della Salernitana (26 presenze, 3 reti ). Nella stagione successiva esordisce in serie B, dove colleziona solo 9 presenze con la maglia granata. Nel 2016 viene acquistato dal Crotone (contratto triennale), squadra neopromossa in serie A. Nel 12 settembre 2016 Nalini esordisce nella massima serie in un Crotone-Empoli.

La storia di Andrea Nalini è molto da esempio per tutti i ragazzi che sognano di diventare calciatori e non solo, perché dimostra che con sacrifici, passione, determinazione…. si può realizzare l’impossibile. Quindi non abbattetevi credete nei vostri sogni !

Nunzio Marrazzo 

Condividi

About Nunzio Marrazzo

99 queries in 4,622 seconds.