CN Posillipo. Vittoria contro Roma a quarto posto consolidato

Inserito da il 9 aprile, 2017 alle ore 3:56 pm
CNPosillipo-Roma_VisNova-Pallanuoto_Foto_Russo

NAPOLI – PISCINA COMUNALE “FELICE SCANDONE”

CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO – ROMA VIS NOVA 10–7

Vincendo 10-7 alla Scandone con la Roma Vis Nova, il Circolo Nautico Posillipo mantiene, con 46 punti, la quarta posizione in classifica, con una lunghezza di vantaggio sulla Canottieri Napoli, anch’essa vittoriosa, a Siracusa, 7-5 con la Canottieri Ortigia.
Continua così la sfida tutta napoletana, che porterà il Circolo Nautico Posillipo e la Canottieri Napoli, quarta e quinta in classifica, a scontrarsi nell’ennesimo derby cittadino nella Final Six, come prevede il regolamento della fase scudetto del torneo.

Inizia con un primo parziale di 2-2 l’incontro tra il Posillipo e la Roma Vis Nova. Le due squadre si studiano in un’alternanza di rovesciamenti di campo che mostrano un grande equilibrio iniziale. Passa in vantaggio la Roma Vis Nova con una gran rete dalla distanza di Vittorioso. Replica con l’uomo in più il Posillipo, prima con Renzuto Iodice e poi con capitan Saccoia per il 2-1. Sul finire del tempo pareggio della Roma con l’ex posillipino Briganti, con un altro gran bel tiro da lontano sul quale nulla può il portiere rossoverde Negri.
Grande equilibrio anche nella seconda frazione di gioco, che si chiude con il parziale di 1-0 in favore del Posillipo. È Renzuto Iodice a portare in vantaggio il Posillipo in superiorità numerica.
Nel terzo quarto con un parziale di 4-2 finalmente si registra il break rossoverde. Prima per la Roma vis Nova pareggia il mancino Jerkovic ad uomini pari, poi a seguire sale in cattedra Mattiello che firma per i rossoverdi una tripletta di ottima fattura e subito dopo, in superiorità, capitan Saccoia porta il Posillipo sul 7-3, mentre sul finire del tempo Delas della Roma accorcia le distanze.
Nell’ultimo tempo che si chiude con il parziale di 3-3 ancora grande equilibrio, con il Posillipo che controlla la partita in un’alternanza di reti. In apertura accorcia ancora le distanze per la Roma, con l’uomo in più, il mancino Jerkovic al quale replica Vlachopoulos su rigore, concesso per il rientro irregolare di Gianni. Ancora Posillipo con una rete di Subotic e Jerkovic per la Roma ad uomini pari, mentre sul finire prima Saccoia e poi Delas fermano il risultato sul 10-7 per la terza vittoria consecutiva del Posillipo.
Da sottolineare la bella prova dei tre napoletani Mattiello e Saccoia, autori entrambi di una tripletta, e di Renzuto Iodice ancora a segno con una doppietta.
Buona la fase difensiva posillipina, orchestrata tra i pali da un attento Negri e il secondo esordio in prima squadra del bomber delle giovanili Domenico Iodice, che ha sostituito l’infortunato Nicola Cuccovillo atteso al rientro per le Final six scudetto.

CN POSILLIPO: Sudomlyak M. , Iodice D., Rossi S., Foglio G., Klikovac F., Mattiello G.(3), Renzuto Iodice V.(2), Subotic G.(1), Vlachopoulos A.(1), Marziali L., Dervisis G., Saccoia P.(Cap.)(3), Negri T. . Allenatore: Mauro Occhiello.

ROMA VIS NOVA PN: Nicosia G., Innocenzi C., Pappacena S., Delas Z.(2), Gianni G., Bitadze A., Jerkovic J.(3), Vittorioso A.(1), Vitola F., Gobbi L., Ciotti M. , Briganti L.(1), Brandoni T.. Allenatore: Cristiano Ciocchetti

Delegato: F. Rotunno
Arbitri: M. Ercoli e C. Taccini
Parziali: 2-2 1-0 4-2 3-3
Superiorità numeriche: CN Posillipo 5/9 + un rigore, Roma Vis Nova 1/6
Nel quarto tempo espulso Gianni (Roma Vis Nova) per rientro irregolare e Pappacena (Roma Vis Nova) per limite di falli
Spettatori: 150

Foto: Nunzio Russo
______________________________
Area Comunicazione
ASD Circolo Nautico Posillipo

Condividi

About Redazione

81 queries in 4,878 seconds.