CN Posillipo. KO col Savona, l’allenatore rossoverde Brancaccio: “Buona la prestazione, mancata la finalizzazione”.

Inserito da il 2 dicembre, 2017 alle ore 5:58 pm
Niente da fare per i ragazzi della pallanuoto del Circolo Nautico Posillipo, che nella gara casalinga alla Scandone contro la Rari Nantes Savona, valida per la settima giornata di campionato, riescono a mantenere risultato e motivazione solo fino al penultimo quarto di gioco, mentre nell’ultimo concedono troppi agli avversari e il tabellone finale fa segnare il 3-5. Un minuto di silenzio prima dell’inizio, in ricordo dello scomparso Mauro Mageri, ex Ct del Setterosa. Una gara accesa, poi, quella tra le mura della struttura di Fuorigrotta che vede nel secondo parziale l’espulsione per somma di falli tra le fila del Savona del N. 10, Jacopo Colombo che regala un rigore messo a segno dai posillipini con il numero 5, Giuliano Mattiello. Il terzo tempo si chiude però col vantaggio ospite sul risultato di 3-4. Nel quarto tempo, quello decisivo, ad essere espulso è invece il capitano Rossoverde Paride Saccoia, ma il rigore concesso agli ospiti e tirato dal N. 8 Milakovic Kristijan, è parato dal portiere di casa, migliore in campo assieme al suo omologo avversario. Ma non basta quella parata: i ragazzi di coach Brancaccio vanno sotto ancora di una rete, su cui si assesta il risultato finale. Amarezza ma nessun dramma per l’allenatore del CN Posillipo Roberto Brancaccio: “Dispiace per il risultato ma la prestazione dal punto di vista dell’impegno c’è stata. Purtroppo siamo mancati nella fase di finalizzazione contro una squadra con un ottimo portiere che sicuramente oggi ha fatto la differenza, come uno dei migliori campo”. Appuntamento per sabato 9 dicembre a Torino contro Reale Mutua Torino 81.
Area Comunicazione
ASD Circolo Nautico Posillipo
Condividi

About Redazione

86 queries in 4,655 seconds.