Club Paradiso Acerra. Esordio con vittoria, 5-2 contro il Marcianise

Inserito da il 12 novembre, 2017 alle ore 11:03 pm

Inizia con una vittoria l’avventura in Serie D del Club Paradiso, al Pala Noia di Marcianise termina con un successo per cinque reti a due.

I rossoblù, decimati da infortuni e squalifiche, sono costretti a fare a meno di: Rivetti, Trocchia, Riemma e Battistone. Tra i pali spazio dal primo minuto per il debuttante Eduardo Barbato, classe ’98; con lui, a completare il quintetto iniziale, misterCianniello sceglie: Diano, Tortora, Carcatella e Frezza.
Pronti via ed è la Sinergy Gierre Marcianise a provare a fare la partita: passano solo tre minuti, ed è Carozza a testare i riflessi del giovane portiere acerrano. Conclusione ben angolata ma l’estremo difensore ospite si distende ed in spaccata mette in angolo. Due minuti più tardi sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi con una conclusione, dal limite dell’area, di Scialla stampatasi sul palo.
Al settimo gli acerrani si affacciano per la prima volta dalle parti dell’estremo difensore locale: Carcatella ruba palla sulla trequarti e lancia Frezza in profondità che, da posizione defilata, calcia riuscendo, però, a trovare solo l’esterno della rete. Il capitano acerrano scalda le polveri: all’undicesimo riceve palla sull’out di destra, si accentra, supera il suo diretto marcatore, sguscia via tra altri due avversari e di destro lascia partire una traiettoria che sibila di poco al lato del palo.
È il preludio al gol, che arriverà esattamente al quarto d’ora: Chierchia dai quindici metri trova il diagonale che beffa Dergano e sblocca il match. 0 a 1!
D’ora in avanti sarà monologo acerrano. Al diciannovesimo Carmine Piccolo si busca il sesto fallo che sancisce il tiro libero. Sul dischetto si presenta Raffaele Frezza: rincorsa, sinistro, gol! Dopo cinquecentodieci giorni il bomber acerrano torna alla rete.

Il Club Paradiso continua ad essere pericoloso: al venticinquesimo Carcatella s’invola sull’out di destra, semina il suo diretto inseguitore, e giunto sulla trequarti lascia partire un preciso diagonale. Palo interno e palla fuori. Il numero undici rossoblù non demorde e trova la marcatura personale al ventottesimo quando, ricevuta palla in profondità, evita l’estremo difensore casertano e a porta vuota sigla lo 0-3.
Con questo risultato si va all’intervallo.

Nella ripresa ripartono forte gli acerrani: al terzo è il solito Carcatella a rendersi pericoloso costringendo Dergano agli straordinari. Ma a segnare è la compagine di casa con Carozza che riapre il match.
Al nono, in contropiede, ospiti ancora pericolosi: questa volta con Diano, il cui tiro però colpisce il palo e termina fuori.
Al tredicesimo, Sinergy Gierre Marcianise in quattro: viene espulso Berni. Con l’uomo in più gli acerrani provano a chiudere i conti ma prima Munno, sulla linea, e poi Dergano, con un eccellente intervento in spaccata, negano a Diano la gioia del gol. Gioia che però arriva al trentesimo: i padroni di casa, nei quattro minuti finali, inseriscono il portiere di movimento; gli acerrani ne approfittano con Carcatella che ruba palla al limite dell’aria e serve Diano che con precisione trova la rete che mette fine alle ostilità.

Utili solo per le statistiche le reti, nei minuti di recupero, di Scialla e Carcatella.

Finisce così: Club Paradiso batte Sinergy Gierre Marcianise 5 a 2!

__________________________________________

Ufficio stampa – A.S.D. CLUB PARADISO ACERRA

Condividi

About Redazione

86 queries in 3,879 seconds.