Cavese. Fella spinge gli aquilotti verso la finale, Bitetto: “Abbiamo meritato di vincere”

Inserito da il 13 maggio, 2018 alle ore 7:57 pm

Al Simonetta Lamberti, la Cavese di mister Leonardo Bitetto si è tolta l’ennesima soddisfazione sconfiggendo il Cerignola nel primo turno dei play-off di Serie D.

In una partita vivace e ricca di occasioni, è la Cavese ad avere la meglio sulla squadra di Silvestri e grazie al gol di Fella si porta in vantaggio al 70′. Basta solo la marcatura dell’attaccante blufoncè alla formazione campana per portarsi a casa una vittoria importante in chiave ripescaggio. Sin dalle prime battute, le squadre si affrontano a viso aperto, seppur sia la Cavese a tenere il pallino di gioco. Nel finale di primo match Longo approfitta di un errore di Lamè, ma non riesce a buttare il pallone in porta. Nei minuti precedenti Fella e Martiniello hanno impegnato Maraolo.

Nella ripresa poche giocate e ritmi blandi. I primi minuti, infatti, non regalano azioni da gol. Al 70′ arriva il sigillo di Fella a cambiare le sorti del match, il Cerignola si apre alla ricerca dello spazio giusto per riagguantare il pareggio, ma lascia azione alla Cavese che appena due minuti dopo la rete sfiora il raddoppio con Martiniello e Gorzegno. Il Ceringola non punge e si fa vedere in avanti solo nel finale con Loiodice sul quale Blanchard chiude senza problemi.

Al termine della gara, il tecnico dei blufoncè commenta così la vittoria: “Abbiamo meritato la vittoria, non ci hanno mai impensierito. Nel primo tempo abbiamo giocato meglio noi, nella ripresa è stato tutto più equilibrato. Noi ci siamo adeguati a loro, abbiamo segnato, credo che questa Cavese, quest’oggi sia piaciuta. Non abbiamo concesso al Cerignola di fare il proprio gioco. Il Taranto è diverso dal Cerignola, hanno giocatori di grande spessore tecnico. Sono bravi loro, ma sarà una gara aperta e noi giocheremo in casa. Sarà una partita ancor più bella. Bisogno? Ha avvertito una forte fitta al ginocchio, resta da valutare”.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

121 queries in 7,026 seconds.