Casertana-Sambenedettese 3-1 dts. D’Angelo: “Grande prova, volevamo passare il turno”

Inserito da il 23 novembre, 2017 alle ore 11:43 am

Una vittoria meritata. Un passaggio del turno fortemente voluto e conquistato grazie ad una prova di carattere e di sacrificio. Una grande risposta da parte di chi ha trovato spazio dal primo minuto: “Abbiamo schierato una squadra giovanissima a parte Polak e Benassi – commenta il tecnico Luca D’Angelo – Siamo partiti con un po’ di difficoltà perché la Samb è una squadra esperta. Anche nel primo tempo avremmo potuto pareggiare. Nella ripresa fatto molto bene. Nei supplementari abbiamo sfruttato alla grande le occasioni create. Il modulo? Abbiamo giocato 3-5-2 perché sapevamo che la Samb avrebbe giocato con 3-4-3 e avremmo potuto sfruttare superiorità a centrocampo. Alfageme? Luis è un giocatore forte e sapevamo bene che, una volta allungatesi le squadra, il suo inserimento avrebbe fatto la differenza”.

Grande prova da parte dei giovani:  “Devono crescere e impegnarsi come stanno facendo. Se saranno alternative valide  potremo vederlo più in là. Al momento c’è un gap fisico da recuperare, ma a livello tecnico e mentale hanno dimostrato di poterci essere”.

Adesso la Casertana se la vedrà con la Paganese: “Siamo agli ottavi ed avremo la possibilità di giocare un’altra partita. Sarebbe una grande soddisfazione entrare tra le prime otto. Poi si aprirebbero scenari importanti. Adesso però dovremo concentrarci sulla prossima partita con il Rende, poi penseremo alla Coppa quando sarà”.

Condividi

About Redazione

86 queries in 4,371 seconds.