Calcio Femminile. Si alza il sipario su “Allenare nel calcio femminile”, De Risi: “Orgogliosi di avere mister Guarino”

Inserito da il 4 giugno, 2018 alle ore 1:16 pm

Siamo giunti al 4° convegno “Allenare nel calcio femminile”  organizzato dalla Dott.ssa Valentina De Risi, referente calcio femminile AIAC Campania, che si terrà domani, 5 giugno, al Terzo Tempo Village (SA). Ricordiamo la prima edizione, nel 2015, dove il Presidente Regionale dell’ AIAC Campania, Sebastiano Scarfato, esordì così: ” Anche in Campania inizieremo a far sentire la nostra voce e la nostra presenza, grazie anche alla grande passione e professionalità di Valentina!”.

Proprio grazie all’impegno profuso da Valentina questa “voce” si è fatta sentire in Campania e non solo! Quest’anno, per la quarta edizione,  Valentina ha scelto come ospite d’onore l’ allenatrice della Juventus Femminile, Rita Guarino.

Per i lettori di Sportcampania abbiamo intervistato Mister Valentina De Risi per conoscere le novità dell’evento di domani.

– Ciao Valentina. Quest’anno hai scelto come ospite Mister Guarino, allenatrice della Juventus CAMPIONE D’ITALIA. Puoi ricordarci gli ospiti delle precedenti edizioni e farci un resoconto?

Il convegno “Allenare nel calcio femminile” ha avuto, negli anni, ospiti di primissimo piano. Nella prima edizione abbiamo esordito con il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri, e con la responsabile nazionale del settore femminile, Milena Bertolini, attuale ct della nazionale. Con la loro presenza hanno voluto dimostrare quanto l’Aiac di Coverciano creda in questa manifestazione.

Nella seconda edizione, la relatrice è stata Manuela Tesse, ex mister della Torres, attualmente alla Lazio di Lotito. Lo scorso anno, invece, Betty Bavagnoli vice di Carolina Morace e in procinto di prendere la guida della As Roma. Insomma, credo che gli ospiti siano stati sempre di altissimo livello.

– Puoi  darci delle anticipazioni sugli argomenti che verranno trattati domani e come si strutturerà il convegno?

Avere qui una grandissima professionista come Rita Guarino è per tutti noi un grande onore e una grande opportunità. Ho deciso di non indicarle argomenti da trattare perché credo che sarebbe bello lasciare il dibattito aperto in modo che i partecipanti possano formulare domande. A partire dalle 19:00, la manifestazione si sposterà all’aperto,  dove tutti noi, potremo assistere alle esercitazioni  in campo.

– In questi quattro anni quali sono stati i progressi e  le difficoltà per organizzare l’evento?

Sicuramente il convegno è cresciuto in termini di attenzione mediatica e di interesse. Organizzarlo non è molto semplice perché bisogna far conciliare tante situazioni come, ad esempio, la disponibilità dei relatori che hanno numerosi impegni a cui presenziare. Mister Guarino, ad esempio, verrà da Torino e rientrerà immediatamente per poter essere presente ad una importante cerimonia.

In ogni caso, sono fermamente convinta che ne valga la pena!

 

Raffaella Di Bello

Condividi

About Redazione

124 queries in 4,674 seconds.