Basket Succivo. Vittoria sul CUS Napoli con dedica speciale a Mimmo Di Domenico

Inserito da il 6 dicembre, 2017 alle ore 11:17 am

Vittoria convincente per i ragazzi di coach Cupito che superano una buona Cus Napoli in una gara tenuta saldamente in controllo dai padroni di casa. Gli ospiti restano in partita nel primo parziale poi sono costretti a veder fuggire via gli atellani che fissano il divario sul +22 finale.

Nel primo parziale è l’ala forte Barbarisi (doppia doppia da 14 punti con due bombe da 3 mandate a bersaglio e 14 rimbalzi arpionati per il ‘Barba’) a spingere Succivo in avanti; poi grazie al solito forcing difensivo e agli ingressi degli esterni Campolattano (14 punti per ‘Camposbrook’ e nessun errore al tiro nel suo primo tempo) e Farina (7 punti e tanti assist dispensati ai compagni per il ‘Profeta’), Succivo mette in sicurezza il suo vantaggio andando al riposo lungo sul +10 (39-29). Nella ripresa sale in cattedra Acanfora (doppia doppia da 21 punti e 11 per ‘The Dreamer’) che trasforma in punti la mole di gioco prodotta dalla manovra offensiva succivese ben supportato da Pascarella (5 punti con la consueta bomba realizzata per ‘Mp3’) e da Sasso (doppia cifra da 10 punti per il talento da Valle di Maddaloni). Le rotazioni dei padroni di casa sono ampie e gli atleti si avvicendano senza far venir meno intensità difensiva e qualità nell’esecuzione dei giochi: a rimbalzo si fa notare il giovanissimo Di Cristofaro (classe ’98) mentre subentra in regia all’ottimo Bocciero (2 punti e la solita risposta positiva nella costruzione dei giochi), il ‘millenial’ Cicatelli (2 punti per l’atleta classe 2000) propositivo nel regalare passaggi smarcanti ai compagni. A completare la festa per i padroni di casa è l’altro giovanissimo, Pezzella (classe ’98), che mette a referto 11 punti con un perfect game da incorniciare (4/4 da 2 e 1/1 da 3 per il ‘Pez’).

Il dirigente responsabile Raffaele Pomponio commenta la vittoria:”Vincere non è mai facile ed è ancora più difficile confermarsi in modo così convincente
partita dopo partita. I nostri ragazzi hanno interpretato al meglio la gara senza cali di concentrazione dimostrando ancora una volta grande maturità. Veder giocare tutti i nostri effettivi dai più esperti ai più giovani anch’essi protagonisti in minuti importanti (Pezzella, Cicatelli e Di Cristofaro) è motivo di orgoglio per la nostra società, da sempre attenta a valorizzare il vivaio. Nel week end appena trascorso abbiamo riportato sul nostro campo tre vittorie nei campionati di Promozione, under 15 e under 14 che testimoniano l’ottimo lavoro svolto dal nostro staff tecnico e dai nostri coach Cupito e Barretta. Speriamo di poter coinvolgere un numero sempre maggiore di appassionati succivesi per vivere insieme questa stagione straordinaria”

La società Basket Succivo dedica la vittoria alla memoria di Mimmo Di Domenico, cugino dell’amico Livio Petito, venuto a mancare a soli 39 anni.

Condividi

About Redazione

85 queries in 4,501 seconds.