“Avversario nel Mirino”. Torna l’Europa: ecco il Lipsia

Inserito da il 12 febbraio, 2018 alle ore 9:29 pm

Riconquistato il primo posto dopo il temporaneo sorpasso della Juve, il Napoli è tornato ad allenarsi oggi per preparare il prossimo incontro. Torna l’Europa League e gli azzurri si scontreranno, ai sedicesimi di finale, con il Lipsia, squadra sassone militante nel massimo campionato tedesco.

Fondata nel 2009 dopo l’acquisizione del titolo sportivo del SSV Markranstädt da parte della Red Bull, è alla sua prima esperienza in Europa League. Come il Napoli, arriva dalla Champions, dopo un’estate polemica sulla sua ammissione.

Alla seconda esperienza nel massimo campionato della Germania, il Lipsia arriva da un’ascesa dalla quinta categoria alla prima, fermandosi solo due anni nella quarta serie e due nella seconda.

Attualmente al secondo posto della classifica tedesca, dietro il Bayern ormai in volata scudetto, il Lipsia ha alle calcagna squadra importanti come il Dortmund,, ad un punto di ritardo, lo Schalke dietro di quattro posizioni e il Leverkusen.

E’ allenata da Ralph Hasenhüttl, tecnico austriaco che tra le altre ha allenato anche il Colonia. Il modulo canonico della squadra sassone è il 4-4-2 con gli esterni molto alti e larghi a supportare le punte. L’uomo più pericoloso è il tedesco Werner, che ha all’attivo 10 gol e 4 assist in 20 presenze in campionato. Marcature anche in Champions, per la precisione 4 nelle 6 presenze.

La formazione tipo: Gulacsi; Laime, Upamecano, Orban, Klostermann; Keita, Kampl, Ilsanker, Bruma; Poulsen, Werner.

Giovanna Criscuolo

Condividi

About Redazione

99 queries in 6,934 seconds.