Aversa Normanna. Quando il cambio tecnico non frutta

Inserito da il 20 novembre, 2017 alle ore 4:36 pm

Archiviata la 13esima giornata di campionato, l’Aversa può iniziare a fare un bilancio del suo operato. Due allenatori in ballo, Alessandro Caruso dalla prima alla sesta, Antonio Marasco dalla settima alla tredicesima, nove punti in totale una vittoria sei pareggi e sei sconfitte.

La squadra non si è mai allontanata dalla zona playout, nonostante il cambio tecnico. La scorsa giornata è arrivata la prima vittoria stagionale, contro la Sarnese grazie al gol di Fabrizio Guarracino. Sembrava la fine di un lungo periodo buio, ma al Bisceglia i granata cadono ancora, contro il Francavilla.

Dalla prima alla sesta, Caruso aveva raccolto quattro punti figli di quattro pareggi e due sconfitte. L’1-1 contro un Manfredonia in crisi è stato, però, l’ago della bilancia. Ci si aspettava una vittoria contro una squadra, quella pugliese, che solo ieri ha trovato la prima vittoria stagionale, contro lo Sporting Fulgor Molfetta. Vittoria che, però, non è arrivata e la società ha deciso di cambiare guida tecnica cercando uno slancio fino a nuove ambizioni che andrebbero oltre la salvezza.

L’arrivo di Marasco, suo malgrado, non ha dato i frutti sperati. La squadra, infatti, ha solo cinque in più, nove come detto, figli della vittoria contro i granata di Gazzaneo, ora Condemi, e dei pareggi contro Potenza e Pomigliano. Un pareggio importante quello contro la capolista, che viaggia ad una velocità nettamente diversa dalle altre. Una partita di orgoglio, quella messa in campo dai granata dopo il fragoroso 0-4 di Altamura.

Una scelta che non porta miglioramenti, per ora, soprattutto per la motivazione data dalla società al momento dell’esonero di Caruso: “Non in linea col progetto”, dicevano in conferenza stampa, nella fattispecie il Presidente Spezzaferri. Con il Francavilla, che non viveva un periodo felice, è arrivata la sesta sconfitta, figlia di una prestazione scialba da parte della squadra granata. Due contropiedi, infatti, hanno regalato la seconda vittoria consecutiva ai lucani.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

102 queries in 3,944 seconds.