Aversa Normanna. Il cambio che non frutta: imbarcata ad Altamura

Inserito da il 16 ottobre, 2017 alle ore 4:10 pm

Settimana di cambi in casa Aversa Normanna, dove martedì è saltata la panchina del giovane mariglianese Alessandro Caruso. In conferenza stampa il suo esonero è stato motivato così: “è un tecnico che non rispetta le linee di questa società, non adatto a un campionato di medio-alta classifica”.

Al suo posto è arrivato Antonio Marasco. Ieri la sua prima partita alla guida dei granata, una trasferta non semplice, ma neanche proibitiva. Il risultato è stato di 4-0 per il Team Altamura, anch’esso reduce dal cambio in panchina, che ha veramente strapazzato i giocatori aversani.

Una formazione da rivedere, con il classe ’00 Cozzolino nella linea centrale della difesa. Sul terreno di gioco una partita dove si è evidenziata la difficoltà in fase difensiva. Nel primo tempo nessun gol, fatta eccezione per quello annullato proprio ai granata con Ba, per un fallo precedente. L’Altamura ha spadroneggiato in campo, sfiorando ripetutamente il gol già nella prima frazione di gioco.

Nella ripresa il crollo. Inutili i rimproveri del buon Maiellaro, la difesa ha fatto davvero tanta fatica. In particolare sul terzo gol, l’attaccante pugliese ha avuto la strada libera, senza nessun calciatore a marcare. Una fase difensiva, quindi tutta da rivedere, che ha fatto crollare i gol subiti da 8 a 12. Restano 6 i gol fatti.

Insomma, il cambio tecnico non ha portato i frutti sperati. Infatti, se con Caruso la squadra ha perso solo due volta, con Taranto alla prima, in 9 uomini dall’inizio del secondo tempo e con un gol annullato, e con Cavese, dopo averla pareggiata temporaneamente, arriva subito una pesante sconfitta. I dati parlano di un crollo anche dal punto di vista della prestazione. La squadra di Caruso pur essendo sempre passata in svantaggio è riuscita a recuperare in 4 partite su 6 portando a casa pareggi comunque importanti per l’obiettivo inizialmente richiesto, la salvezza.

L’Aversa comunque paga la cessione di un importante elemento in difesa, Ciro Manzi attualmente in forze alla Puteolana.

Nella prossima giornata i granata riceveranno al Bisceglia la capolista Potenza.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

101 queries in 5,069 seconds.