Avellino. Con la Ternana un’altra battaglia

Inserito da il 15 maggio, 2018 alle ore 7:41 pm

Ricomincia la settimana per l’Avellino che già domenica aveva ripreso la preparazione per il prossimo, ultimo, impegno del campionato. Gli irpini saranno impegnati nella trasferta umbra contro la Ternana, squadra ormai retrocessa e che nulla ha da chiedere al suo campionato.

Gli irpini arrivano dalla vittoria contro lo Spezia di Fabio Gallo, ma quasi vanificata dai risultati della dirette concorrenti. Ancora in zona calda, la formazione di Claudio Foscarini non può permettersi di sbagliare e di tornare a casa con un risultato diverso dalla vittoria.

L’entusiasmo sicuramente avrà il suo peso e probabilmente proprio su questo preme il tecnico trevigiano non lasciando il canonico giorno di riposo ai suoi ragazzi.

Per quanto riguarda la situazione infortunati poco cambia, restano indisponibili i soliti lungo degenti Lasik e Iuliano, ma anche Marchizza e De Risio. Sotto osservazione diversi calciatori, come Moretti, Rizzato, Pecorini e Morero. che nella seduta odierna hanno svolto lavoro atletico. Sempre in bilico, quindi la stabilità della difesa orfana di diverse pedine. Di queste non fa parte, però., Ngawa che sembra aver recuperato dopo il forfait nel secondo tempo della sfida contro i liguri.

Lavora ancora a parte Vajushi, elemento sul quale Foscarini ha puntato molto nelle ultime uscite.

Per quel che riguarda la sponda Ternana, atmosfera per nulla serena. infatti dopo la retrocessione la tifoseria umbra sembra ormai ai ferri corti con la società, tant’è che il presidente Bandecchia sembra aver deciso di lasciare Terni portando il titolo in Comune. Dal punto di vista fisico la situazione non migliore: lista infinita, quasi, di assenti a causa di infortuni. Nella giornata di ieri ben otto calciatori hanno alzato bandiera bianca e non hanno svolto allenamento. Su tutti Valjent causa il trauma cranico rimediato nell’ultima giornata di campionato. Out anche Gasparetto, Favalli, Paolucci, Repossi, Montalto, Piovaccari e Sala.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

127 queries in 5,103 seconds.