Agropoli. Si cerca il riscatto contro il Picciola

Inserito da il 9 novembre, 2017 alle ore 1:59 pm

Dopo la prima sconfitta in campionato maturata sul campo dell’Eclanese, la squadra di Mister De Cesare si è allenata duramente per prepararsi al riscatto contro la Picciola, avversario tignoso atteso Domenica al “Guariglia”. Al di la della sconfitta, la prima dopo ben 8 risultati utili consecutivi (senza considerare le gare di Coppa), la Dirigenza, lo staff tecnico e i giocatori chiedono ancora una volta il sostegno del pubblico e di incitare a gran voce un gruppo di calciatori che sta disputando un campionato di alto livello. Il sostegno del pubblico può rivelarsi un’arma fondamentale per il conseguimento degli obiettivi prefissati, pertanto invitiamo gli sportivi agropolesi a riempire gli spalti del “Guariglia”. La partita tra Agropoli e Picciola avrà inizio alle 14:30.


La Picciola è una di quelle squadre che, seppur candidata alla lotta per non retrocedere, ha finora dato filo da torcere a tutti gli avversari incontrati. La squadra di Mister Villecco è dotata di numerosi calciatori giovani e determinati a mettersi in bella mostra. La formazione di Pontecagnano è reduce da una sconfitta interna per 3-1 contro un Sorrento che ha centrato il sesto risultato utile consecutivo, tuttavia ha comunque impensierito molte delle squadre affrontate finora. La Picciola occupa attualmente il decimo posto a dieci punti e in nove gare ha totalizzato 2 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. Gli uomini più pericolosi sono sicuramente Merola, Trezza e Mirko Di Giacomo, tre giocatori reduci da buone prestazioni. La formazione di Villecco verrà ad Agropoli anche solo con la speranza di racimolare un punto che, conquistato sul campo della capolista, risulterebbe come un punto d’oro. E’ sicuramente un avversario da non sottovalutare e l’Agropoli dovrà fare il possibile per scardinare la sua buona difesa possibilmente sin dai primi minuti di gioco.

Francesco Nettuno – UFFICIO STAMPA US AGROPOLI 1921

Condividi

About Redazione

89 queries in 8,143 seconds.