yobit.net официальный сайт cryptopia биржа hitbtc login
Agropoli. Il bilancio di Di Biasi: "Nonostante tutto, positivo" - Sportcampania.it - Sportcampania.it

Agropoli. Il bilancio di Di Biasi: “Nonostante tutto, positivo”

Inserito da il 12 Giugno, 2018 alle ore 3:13 pm

Si è conclusa la stagione dell’Agropoli. Un’annata tormentata per lo più dal punto di vista psicologico. Il mancato ripescaggio di inizio stagione viene compensato dalla grande partenza ed il primato con il distacco dalla seconda in classifica. La penalizzazione, la perdita del primato e poi un finale di stagione che non può che lasciare l’amaro in bocca.

Per tre volte l’Agropoli ha sfiorato la Serie D, per poi vedere gli altri festeggiare. All’indomani della sconfitta di Castrovillari il direttore generale Franco Di Biasi ha rimesso il mandato ai presidenti Domenico Cerruti e Maurizio Puglisi.

“E’ una decisione di rito che secondo me va fatto al termine della stagione per tirare le somme -spiega in esclusiva alla nostra redazione- E’ la mia prima esperienza in una società importante come l’Agropoli, quindi spetterà ora ai presidenti decidere se continuare o meno insieme. Io credo di restare in società e sono aperto a qualsiasi tipo di mansione”.

Per quel che riguarda il bilancio stagionale: “Credo che tutto sommato sia un’annata positiva. Purtroppo siamo arrivati forse scarichi a questa partita, abbiamo affrontato una grande stagione, abbiamo affrontato nel migliore dei modi questi play-off, Forse anche il caldo ci ha un po’ condizionato. Non posso assolutamente dire che la squadra non si sia applicata o non abbia cercato di portare a casa la vittoria, ma probabilmente non eravamo al meglio in quest’ultima gara. Devo comunque dire che il campionato sul campo l’abbiamo vinto, se non fosse per la penalizzazione staremmo parlando di altro. In più credo che abbia un po’ pesato anche quel gol a dieci secondi dalla fine annullato alla Virtus Avellino, ma questo fa parte del gioco. Noi crediamo nella buona fede di tutti e l’errore ci sta. Oltre alla prima squadra, comunque, dobbiamo sicuramente porre l’attenzione sul Settore Giovanile. Oltre 130 ragazzi hanno giocato gratis con la maglia dell’Agropoli. Dobbiamo ancora fare tanto, ma è un buon passo in avanti rispetto allo scorso anno. Dobbiamo sempre ricordarci che arriviamo da una retrocessione, un ripescaggio mancato e da una società che è nuova, nonostante il presidente Cerrutti ci fosse anche lo scorso anno e ne approfitto per ringraziarlo per l’occasione che mi ha dato”.

La Serie D potrà ancora essere raggiunta tramite una domanda di ripescaggio: “Ci siamo già messi a lavoro e credo che avremmo ottime possibilità, perchè già lo scorso anno eravamo in ottima posizione, ora l’arrivo in finale play-off credo che ci abbia fatto alzare ancora di più. Bisognerà solo capire come sarà la situazione nelle altre categorie e partire proprio dalla Cavese. Ma annuncio che non sarà un affanno, non dovrà esserlo l’importante è avere una società forte e solida alle spalle”.

Cristina Mariano

Condividi

About Cristina Mariano

121 queries in 6,016 seconds.